La sorpresa pasquale

Questo post viene pubblicato prima di Pasqua per permettere a chi lo vorrà di lasciare i propri auguri nel post giusto.

sorRieccoci con un nuovo post pasquale.
Caspita sembra che ieri festeggiavamo il Natale, ed oggi ci ritroviamo a festeggiare la santa Pasqua, non so per voi, ma penso che il tempo stà volando (questa è la mia opinione….)
Ma torniamo a questo post (o se preferite articolo), cosa dire in questa occasione? Ho scritto post religiosi sulla Risurrezione, un giorno – dicono le scritture – toccherà anche a noi… ho parlato del cioccolato, le uova piccole o grandi. Non ho mai parlato delle sorprese!
Da piccolo ero curioso di sapere cosa avrei trovato nel mio uovo, ma alla fine rimanevo deluso! La sorpresa era sempre un qualcosa di non gradito, un portachiavi, un braccialetto, un ciondolo… insomma meglio la cioccolata che quello che era stato nascosto all’interno.
Che altro dire? Non mi resta che augurare a voi e a tutti i vostri cari di vivere questi giorni di festa in modo sereno e gioioso!
E dirvi: Buona Pasqua! :)

Sotto i riflettori

Sono una persona a cui non piace essere al centro dell’attenzione, non mi è mai piaciuto stare sotto i riflettori.
Uno dei valori in cui credo è l’umiltà, penso che non sia giusto vantarsi davanti agli altri o avere la presunzione di essere migliore.
Non mi piace sbandierare una mia vittoria – o anche sconfitta – in questo o in quell’altra cosa.
La mia vita è fatta di piccole cose che la riempiono e la rendono in un certo senso anomala o diversa.
Contrariamente a me c’è gente che vive per mettersi in mostra, è in continua competizione con gli altri, il principale obbiettivo è quello di sentirsi stimati e elogiati, dimenticandosi che un giorno – come diceva il maestro Antonio De Curtis (o se preferite Totò) ci sarà la Livella che ci metterà tutti sullo stesso piano.

Award Dardo 2014

Award Dardo 2014Questo blog ha ricevuto un nuovo premio, sarà meritato? Dai, visto che l’ho ricevuto ringrazio la mia amica Rebecca. :)
Il premio riconosce i valori personalietici, culturali e letterari trasmessi attraverso questo diario on line (o se preferite blog).
Le regole del premio sono:
1Mostrare l’immagine del premio (fatto);
2. Ringraziare chi ti ha nominato (fatto anche questo);
3. Nominare altri bloggeril numero esatto è 15 (questo mi sembra un pò difficile visto che molti blogger che seguo passano raramente da qui)
Quelli che ho scelto sono:  SilviaRitaLuciaEleonoraLucianaDonatellaHarielLely -PaoloValentina- Accanto al camino

Fiscal Compat, questo sconosciuto.

Fiscal
In questi giorni si sente parlare molto di super stipendi, Manager che guadagnano una marea di soldi alla faccia nostra…. insomma tutti siamo presi da questa vicenda.
Ci sentiamo presi in giro perchè – giustamente – questi personaggi si permetto anche di dire “Me ne vado”, certo se ne vanno con la conseguenza di una congrua buonuscita (mica sono fessi???).
Nel comtempo i media ci bombardano di queste notizie contornate da altre di cui alla fin fine – se ci fermiano un attimo a pensare – ci interessa relativamente.
Dovrebbero parlare invece di un trattato molto importante per le sorti del paese, che si chiama Fiscal Compact.
Quest’ultimo – in grande segreto senza riflettori e proclami- nell’estate del 2012 è stato firmato da diversi politici, che oggi lo criticano.
In poche parole c’è stata una pugnalata alle spalle del popolo Italiano…
Posto un video di Alessandro Di Battista che spiega cosa sia questo famigerato trattato, non fatevi ingannare dal colore politico, guardare il video e poi valutate voi stessi a cosa andiamo incontro.

 

Sotto carica

caricaUn tempo avevo un telefono bello, piccolo e comodo.
Lui faceva il suo dovere, aveva un’audio buono e funzionava alla perfezione.    Un giorno però quel telefono iniziò da dare un problema, infatti la batteria non durava molto e bisognava rimetterlo sotto carica spesso.
Dopo un pò la situazione era diventata insostenibile e quando ricevevo o facevo una chiamata diverse volte è capitato che si spegnesse… Allora decisi di risolvere acquistando una nuova batteria, ma visto che il telefono non era più recente era uscito fuori produzione, non c’era modo di acquistare neanche una batteria compatibile….
Allora che fare? Ho acquistato un nuovo telefono di ultima generazione, con internet applicazione ecc..
Indovinate? Dopo circa 2 mesi riecco lo stesso problema, la batteria del telefono si scarica più del precedente che avevo!
Insomma, cambia la tecnologia ma il risultato è sempre lo stesso! Uffa! 8O

Le sfilate di carnevale

farinellaVi piace il carnevale? Quando ero bambino mi piaceva molto, era bello travestirsi e giocare con gli altri bambini. 
Poi crescendo ci sono stati altri interessi e il carnevale è stato accantonato.
Ultimamente invece è ritornato di moda perchè tramite l’associazione di cui faccio parte sia lo scorso anno che questo abbiamo trascorso delle piacevoli giornate gustando le sfilate dei gruppi mascherati e dei maestosi carri di cartapesta.
Siamo stati a Putignano, città famosa anche per questo evento, la gente che giunge lì viene anche da paesi lontani e anche dalla provincia di Napoli. Insomma una giornata da ricordare, forse un pò freddina ma tutto sommato è stata bella.
Vi lascio un filmato che dura un pò più di 20 minuti, sicuramente non è come esser lì dal vivo ma è già qualcosa :)
Buona visione

Aspetta che ti osservo

occhioNon sopporto la gente che senza alcun motivo inizia a fissarmi.
L’essere osservati mi da tremendamente fastidio, sembra come se si è fatto un qualcosa di cui vergognarsi e c’è subito qualcuno pronto a puntare il dito.
Credo che sia anche un segno di poca educazione nei confronti degli altri.
Non dico che mi capita spesso ma capita…
Ci vuole tanta pazienza, spero di averne ancora, anche se un giorno potrei dire al prossimo malcapitato: Ma che ca… hai da guardare?? :?
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 64 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: