Troppa tv porta all’aggressività

tv violenza“Non stare troppo davanti alla tv”: è una delle frasi che i genitori rivolgono più di frequente ai bambini. Ma cosa comporta stare troppo tempo davanti alla tv? Un recente studio dell’università di Otago (Nuova Zelanda) asserisce che i bambini e gli adolescenti che guardano molta televisione hanno maggiori probabilità di sviluppare comportamenti antisociali e addirittura criminali da adulti.
Lo studio ha seguito per dieci anni (dai 5 ai 15 anni di età) un campione di circa mille bambini. Ogni due anni sono stati raccolti i dati su quante ore passassero al giorno i ragazzi davanti alla tv. Il risultato? Quanta più tv si guarda, tanto più si tende a manifestare comportamenti antisociali.
Comunque la televisione non è responsabile dei comportamenti criminali degli adulti, ma riducendo durante l’infanzia e l’adolescenza il tempo dedicato ad essa, si possono ridurre i tassi di propensione alla violenza.
Quindi meglio accendere la radio, magari i bambini scoprono una passione per la musica. 🙂
Annunci

Un pò di cabaret

capursocabaretD’estate si sa che si è portati di più a uscire e a stare all’aria aperta.
Meglio che stare davanti alla tv boccheggiando per il caldo e con condizionatore/ventilatore acceso, non credete??
Ci sono tanti eventi in giro, a Bari però da quel che ricordo non ne fanno molti, mentre nei paesi della provincia c’è più offerta, forse si organizzano meglio. Il bello di queste cose è che il più delle volte sono gratis 🙂
Sabato e Domenica scorsi son stato nella vicina Capurso e ho visto “Capurso in Cabaret” ai quali hanno partecipato i comici Antonello Vannucci, Chicco Palmieri e Pietro Sparacino.
Il primo non lo conoscevo anche se è Barese, il secondo è Campano – l’unico che avevo già visto a Zelig – mentre l’ultimo è Siciliano.
Insomma due belle serate all’insegna del divertimento.
Ho fatto un pò di foto e dei filmati, quest’ultimi lì ho uniti e pubblicati sul canale video che gestisco da 2 anni. Il canale è presente su youtube e su facebook con la pagina che rimanda al canale stesso. 
Vi lascio con questo filmato che è fatto da spezzoni – è stata eliminata la parte dove è presente il comico di Zelig perchè quest’ultimo mi ha contattato privatamente sul canale dicendomi che chi detiente i diritti dei testi non voleva la pubblicazione – è un pò mosso in diverse parti, dura la bellezza di 1h e 4 minuti ma in compenso è molto divertente. Buona visione 😆
Mi raccomando scrivete le vostre impressioni nei commenti 🙂

Festival di Sanremo? No grazie ho smesso!

Sono anni che non lo vedo e anche quest’anno farò lo stesso! Non mi piaceva prima figuriamoci adesso.
Cosa dire del festival più chiacchierato d’italia? Che è l’unico rimasto (tranne Castrocaro), prima c’erano tanti altri festival in giro, uno era il festival di Napoli, poi c’era Azzurro, e infine il Festival Bar.
Tutti chiusi per sempre, c’è rimasto solo questo, che qualcuno dice (quel qualcuno secondo me ha bevuto e anche tanto) che è il peggio meglio della canzone Italiana…ma quando mai?? E il peggio dove lo trovo?? :mrgreen:
Eppure c’è gente che non vede l’ora che inizi… per vedere i cantanti (preparate la lattuga!) e sopratutto gli ospiti stranieri e non [che non vengono gratis, anzi, li paghiamo noi con il canone…vedi Celentano che però devolverà in beneficenza il suo compenso].
Come si dice: Contenti loro, contenti tutti! Dal 14 al 18 febbraio io cambio canale!
Il Festival secondo me doveva essere come quello nel video qui sotto, mi sarei affrettato per stare in prima fila!! 😀

Spezzone tratto dal film Madonna che silenzio c’è stasera (1982)

Il ritorno dei Muppet

Ve li ricordate i pupazzi creati da Jim Henson negli anni 70-80? Bene, casualmente ho scoperto che Pixar e Disney hanno creato un nuovo film che in America ha fatto il suo debutto a Novembre scorso.
Ricordo con nostalgia le puntate del Muppet Show e i simpatici vecchietti che criticavano gli artisti e i  pupazzi (lo erano anche loro) che si esibivano sul palco, il batterista Animal (un pazzo con 2 bacchette in mano), l’extraterrestre Gonzo e la rana che presentava lo Show Kermit.
I Muppet sono una parte importante dell’adolescenza di tantissime persone, con molte cose cose semplici, i pupazzi avevano una propria personalità anche grazie alle doti comiche dei doppiatori, ora invece i ragazzi di oggi crescono con altre regole e miti, sicuramente era meglio prima. Ma si sa ogni generazione ha i suoi ricordi e li porta nel cuore.

Il matrimonio Reale…

Oramai siamo tempestati…ogni giorno in ogni telegiornale o radio sentiamo parlare sempre del matrimonio tra William e Kate…
Ora io non è che voglio criticare un’evento così bello com’è il matrimonio, ma davvero non se ne può più di sentire parlare sempre di questa gente.
Ma come ben si sa i media tendono a ingigantire le cose, figuriamoci questa.
Ci saranno 1900 invitati, di ogni genere e cultura, nessuno dei quali potrà esimersi e dire di no, perchè al matrimonio dell’anno o forse del secolo non si può rinunciare.
In Gran Bretagna sembrano tutti impazziti, sono stati creati gadget di ogni genere e tipo, alcuni esempi li troviamo a questa pagina Gadget, la mia domanda è: “Ma chi se le compra queste cose??” C’è anche un copri water…vorrei proprio vederli in faccia
Domani finalmente ci sarà il fatidico si e forse non ne sentiremo parlare più di questi due…magari fosse così!

La tv in streaming

Una delle cose più diffuse e in crescita nel web è quella di guardare la tv in streaming, in giro ci sono tanti siti che lo promettono, il problema è che siamo costretti a installare dei programmi di dubbia provenienza.
Se vogliamo vedere la tv direttamente sullo schermo del nostro computer possiamo, senza installare nulla, andare a questo indirizzo: http://www.tv-tube.net/
Le televisioni disponibili sono oltre 2000, nella pagina principale sono divise in: viste recentemente [Currenty watching], canali popolari [Popular Tv], tv recenti [Recent Tv channels].
Se non troviamo quella di nostro interesse possiamo cercarla dal campo di ricerca presente in alto a destra

Se invece è presente nella pagina principale ci clicchiamo su e apriremo un’altra pagina, dopo pochi secondi vedremo la tv scelta.

Un servizio semplice e pratico, tra i principali canali italiani ci sono Rai 1, Rai 2, Rai 3, La8, Rocktelevision, Canale 5, Sky Life, TG1, TG2, TG3, TG4, TG5, SportItalia, Rai Sport, RTL e molti altri ancora, tutti visionabili gratuitamente grazie al comodo player presente sul sito.
Per il momento non c’è bisogno di nessuna registrazione per vedere i canali presenti sul sito.

Non mi resta che augurarvi buona visione, ciao a
tutti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: