Anno 11

11Come da titolo, questo blog oggi compie la bellezza di 11 anni, e io ho 11 anni in più di quel 19 Novembre del 2005 lontano anni luce…
Sono cambiate tante cose da quel giorno, alcune sono state scritte qui, altre me le tengo per me. Oramai questo mio diario on line viene aggiornato saltuariamente, putroppo non ho molte idee e tempo per farlo.
Questo non significa che siamo attivati alla parola The End, ma sicuramente è un interesse antico ed è una fortuna che ci sia ancora.
Molti blogger hanno gettato la spugna, altri sono stati capaci di traformare il blog in qualcosa di redditizzio (non ho la minima idea di come abbiano fatto, boh). Duque auguri a questo spazio – oddio lo chiamo ancora spazio perchè prima era un windows spaces – credo che siano pochi quelli che mi seguono dall’inizio, complimenti anche a loro per la costanza e la pazienza che hanno per leggere quello che scrivo e ho scritto in precedenza. Buona giornata a tutti, Emilio

Ten (10)

tenTen – o se preferite dieci – è il titolo di un film del 1979 che lanciò l’allora sconosciuta Bo Derek.
Questa premessa c’entra solo per via del numero, infatti oggi sono 10 anni che questo blog è stato aperto.
10 anni possono sembrare tanti o pochi, una cosa è certa, con gli anni tante cose cambiano.
Prima esisteva messenger e le chat, oggi c’è facebook e twitter, i tempi cambiano e noi o cambiamo o ci adeguiamo ai cambiamenti.
I blog all’epoca erano molto diffusi – adesso invece – avere un blog a parere di alcuni è da considerarsi antiquati.
Il numero dei frequentatori di questo blog è diminuito notevolmente, un pò per colpa mia che non aggiorno frequentemente, un pò perchè la gente ha altri interessi e quindi ci stà poco come me.
Auguri dunque e questo piccolo spazio fatto di pensieri, che nonostante tutto è sotto gli occhi di tutti. 😀

Nove…mbre

9Novembre è l’undicesimo mese dell’anno secondo il calendario gregoriano ed il terzo ed ultimo mese dell’autunno nell’emisfero boreale (fonte Wikipedia).
A Novembre di 9 anni frequentavo spesso un sito di chat, qui conobbi un altra persona.
Dopo un pò quest’ultimo mi fa: Sai ho aperto un blog con windows live! Incuriosito gli chiesi: Ma cosè un blog? Come si apre? Lui mi spiegò come fare, e lo aprii.

In seguito le domande ricorrenti erano: E adesso, cosa ci scrivo qui??? Ma ci sarà qualcuno che lo leggerà?
All’epoca c’era il boom dei blog, tutti si cimentavano a scrivere i propri pensieri e le proprie opinioni. A distanza di tanti anni non so che fine abbia fatto la persona citata prima e se il suo blog è ancora on line.
Questo spaces blog invece ha cambiato grafica e i contenuti. Viene aggiornato senza regole precise – quando riesco ci scrivo – ma per lo più cerco di aggiornarlo.
Quindi oggi 19 Novembre questo blog ha la bellezza di ben 9 anni di vita, e io aimè invecchio con lui!!!  :mrgreen:

Award Dardo 2014

Award Dardo 2014Questo blog ha ricevuto un nuovo premio, sarà meritato? Dai, visto che l’ho ricevuto ringrazio la mia amica Rebecca. 🙂
Il premio riconosce i valori personalietici, culturali e letterari trasmessi attraverso questo diario on line (o se preferite blog).
Le regole del premio sono:
1Mostrare l’immagine del premio (fatto);
2. Ringraziare chi ti ha nominato (fatto anche questo);
3. Nominare altri bloggeril numero esatto è 15 (questo mi sembra un pò difficile visto che molti blogger che seguo passano raramente da qui)
Quelli che ho scelto sono:  SilviaRitaLuciaEleonoraLucianaDonatellaHarielLelyPaoloValentinaAccanto al camino

No alla web tax – Salviamo il Web e il Digitale italiano

no20censuraVi invito a leggere attentamente quest’articolo, ne va della nostra libertà

Ecco che ci riprovano, è passato un pò di tempo ma la situazione sembra peggiorata….
Infatti con gli emendamenti alla Legge di Stabilità 1.1702 e 1.1643, (Edoardo Fanucci – PD e Francesco Boccia – PD) già approvati dalla Commissione Bilancio della Camera, gettano pesanti ombre sul futuro del digitale in Italia.
In poche parole la norma prevede che i giganti del web, da Google ad Amazon passando per Facebook e Ebay, dovranno avere la Partita Iva italiana.
Cosa significa? Che i siti di ventita on line sprovvisti di una Partita iva Italiana o si adeguono o non potranno vendere nulla in Italia. Lo scopo è quello di far pagare anche a tali siti un’ulteriore tassa. In tal modo a chi interesserebbe il mercato Italiano???  Noi saremo tagliati fuori da tutto!
Come se non bastasse, il governo ha varato un decreto che sferza un altro micidiale colpo sui motori di ricerca e sulla stessa libertà di informazione. Tra un pò prima di “linkare, indicizzare, embeddare, aggregare” un contenuto giornalistico sarà necessario chiedere il permesso all’editore. Questa è la fine dei provider di ricerca che indicizzano le ultime notizie per poi rimandarvi eventualmente alla fonte. Il linkare riguarderebbe anche i blog, i quali si ritroveranno a domandarsi se possono ancora inserire collegamenti ipertestuali agli articoli dei giornali, o citarne stralci, senza dover essere costretti a firmare improbabili contratti con Rcs o con il Gruppo Editoriale l’Espresso, quell’”aggregare” evoca scenari esilaranti nei quali potrebbero diventare illegali in un colpo solo tutti i feed reader privi di autorizzazione e trasformare i vostri pc in tante pericolose rotative clandestine.
Infine senza alcun dibattito parlamentare l’Agcom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) ha varato una delibera togliendo il potere giudiziario ai magistrati e conferendolo agli avvocati delle lobby, i quali in presenza (a loro insindacabile giudizio) di “un’opera, o parti di essa, di carattere sonoro, audiovisivo, fotografico, videoludico, editoriale e letterario, inclusi i programmi applicativi e i sistemi operativi per elaboratore, tutelata dalla Legge sul diritto d’autore e diffusa su reti di comunicazione elettronica”, potranno segnalarla all’Agcom che nel giro di pochi giorni potrà ordinare agli internet provider di oscurarla o rimuoverla. In caso contrario il nostro provider rischia una sanzione che può arrivare fino a 250mila euro. Mentre per i blog e siti che violano c’è il rischio dell’oscuramento parziale o totale. Viva la democrazia!

Vi invito a condividere questo post e a firmare la petizione presente al link qui sotto:

http://www.change.org/it/petizioni/governo-parlamento-nowebtax-salvate-il-web-e-il-digitale-italiano#share
Magari riusciamo a fermare questa cosa contro la libertà di ogni singolo cittadino Italiano.

Otto anni

8 anniIl 19 Novembre arriva ogni anno, un giorno che non ha alcun significato per la maggior parte della gente, ma per il sottoscritto un significato ce l’ha.
Oggi sono 8 Anni che questo blog ha aperto i battenti. Cosa dire in questa occasione?
Mi viene da pensare a chi c’era all’inizio e oggi non c’è più, la gente si stanca… in fin dei conti ha anche ragione. Poi la vita comporta cambiamanti, sicuramente tanti non hanno più usato i blog per comunicare oppure il loro tempo si era ridotto e non era più il caso girare e rigirare da un blog all’altro.
Diciamoci la verità, i blog non attirano più come facevano un tempo, la gente segue le mode e i blog non lo sono più. Certo c’è ancora una piccola parte di persone che resistono continuando a scrivere condividendo opinioni di ogni genere.
Un sentito grazie a chi legge questo blog e a chi ci capita per caso, se non ci fossero state queste due categorie la vita di questo blog sarebbe stata breve.

Quanti anni su wordpress.

Oggi apro wordpress e in alto a destra vedo un’icona strana a forma di coppa.
Mi avvisa che sono 3 anni che uso wordpress, cavoli come vola il tempo, da questo post: Spalle al muro ne ho scritte di cose.
Prima c’erano i Windows live Spaces, poi dopo diversi anni i blog Live hanno cessato la loro esistenza e i blogger coinvolti avevano 2 opzioni, o chiudere definitivamente salvandosi sul proprio computer ciò che avevano scritto fin ad allora o migrare qui facendo un salto nel vuoto con impostazioni e altre cose sconociute ai più .
Ora sono qui da ben tre anni ma non so ancora per quanto altro tempo resisterò.
Buona giornata 😀
Ann blog
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: