Rinascere con la Pasqua

La Pasqua è rinascita, è un ricominciare una nuova vita con altri propositi e speranze, il Cristiano augura buona Pasqua per augurare all’altro la rinascita.
Questo mondo ha bisogno di rinascere, l’uomo lo stà distruggendo giorno dopo giorno, e questo mi mette tristezza.
Speriamo dunque che la rinascita arrivi nel cuore degli uomini e che quest’ultimi possano cambiare i loro atteggiameti…
Non mi resta che augurare buona Pasqua a tutti i frequentatori di questo blog e a chi ci passa per caso.
Buona Pasqua 😃

 


Tutti in coda

Un pò di giorni fa ho sentito in radio la notizia che descriveva un nuovo lavoro,  se siete impossibilitati a fare le code in un luogo pubblico non ci sono problemi, c’è chi la farà al posto vostro.
Si sa la burocrazia fa perdere tanto tempo e per chi non ne ha questo è un problema, adesso invece con questo servizio la cosa è risolta. Ormai in tempi di crisi ogni cosa va bene per sbarcare il lunario, questo è il tipico esempio dell’adattarsi inventadosi lavori così.
Certo se vi trovate imbottigliati nel traffico e di conseguenza siete in coda, quella putroppo ve la dovete fare senza l’aiuto degli altri. 


Foto de: ilgazzettino.it

 

Gratta, vinci e Qrcode

Ogni tanto mi capita di essere contattato per fare delle ricerche di mercato su vari prodotti che devono essere messi in vendita, l’altro giorno l’intervista era sui gratta e vinci. 
In pratica vogliono lanciare sul mercato una nuova concezione di gratta e vinci, infatti oltre ai tradizionali biglietti in cui si gratta troveremo un codice che possiamo scansionare – con il nostro cellulare – con un applicazione chiamata Qrcode. 
Una volta fatta la scansione andremo sul sito del gratta e vinci e apriremo il gioco corrispondente al biglietto acquistato, da qui possiamo giocare a un gioco simile alle solite app solo che in questo caso il gioco è reale in quanto possiamo vincere o perdere dei soldi.  
Conclusioni, credo che ci mancava proprio questa cosa per i giocatori incalliti… questa novità può rendere ancora più frenetica la voglia di gioco e il conseguente sperpero di soldi.  
Lo stato ci dice di giocare con responsabilità, ma ci incita a giocare lo stesso e soprattutto senza limiti

Il falso prete

prete cappelloEra da un po’ che non mi capitava di vederlo, oggi si è materializzato davanti ai miei occhi.
Di chi parlo? Di una persona che sicuramente non
stà bene con la testa, costui si veste da prete e gira per le strade della mia città.
Quando ero un adolescente lo vedevo spesso – tanti ragazzi lo prendeveno in giro – poi è scomparso.
Chissà cosa scatta nella testa di queste persone per farli comportare così, forse questo in particolare voleva farsi prete, ma per qualche motivo non c’è riuscito.
Ora nel periodo di Carnevale, guarda caso è riapparso e questa cosa mi fa sorridere 😀

Un pensiero al centro Italia

Questo periodo è davvero brutto per l’Italia, tra terremoto, neve e incidenti non si sa più cosa fare.
Dicono che ci saranno due forti scosse di terremoto nuovamente nel centro Italia ma non si sa quando e come, giustamente le popolazioni sono esasperate, chi non lo sarebbe?
C’è gente che ha perso tutto, altri invece non stanno messi meglio – vedi gli agricoltori con gli animali senza stalle e riparo – il mio pensiero è per loro e per tutte le famiglie rimaste senza casa…
Speriamo che le cose possano cambiare, c’è un detto che dice che dopo la tempesta arriva l’arcobaleno, me lo auguro davvero.

neve
Foto del Il gazzettino di Belluno

Niente bilanci

Eccolo che sta arrivando un nuovo anno.
Per questo motivo molti fanno dei bilanci, vedono un pò cosa gli è piaciuto e cosa non gli è piaciuto dell’anno che sta finendo. Sinceramente non me la sento di fare bilanci anche perchè non è mia abitudine farlo, cosa dire allora??
Speriamo che il nuovo anno possa donare cose belle, tutti lo speriamo… ma io non voglio illudermi più di tanto, ogni volta spero, spero e poi non cambia nulla.
Di conseguenza non farò previsioni, vivrò ogni giorno normalmente, dicono che le cose inaspettate siano le migliori, se arriveranno vi avviso  😀
Non mi resta che augurare Buon anno a voi amici di blog, alle vostre famiglie, ai vostri affetti.
Solo una cosa desidero per voi, spero che nella vostra vita non manchi mai “La Salute”.
A presto, Emilio

anno

La luce del mondo

Rieccoci a Natale, tra un pò giungerà tra noi Gesù, la luce del mondo. Un mondo martoriato dalle guerre, dal terrore degli attentati, e nel quale ci sono tanti problemi e preoccupazioni.
Il mio augurio è che il cuore degli uomini possa cambiare, che ci sia ancora la speranza di un futuro diverso nel quale la gente possa ritornare a credere alla pace con la fine di tutte queste cose brutte.
Un saluto a voi lettori e commentatori che continuate a seguire questo blog (che ormai scrivo saltuariamente),  Buon Natale a voi tutti e alle vostre famiglie 🙂
Natività
Natività presa da: cesidian.ch
Ps: per la cronaca, wordpress mi avvisa che questo è il post n. 500
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: