Donazione a favore dell’Unitalsi Sottosezione di Bari

Come ben sapete il sottoscritto nel tempo libero fa volontariato.
Da fine 2009 faccio parte dell’Unitalsi che oltre al pellegrinaggio a Lourdes organizza vari appuntamenti mensili sempre con i disabili.
L’azienda per la quale lavoro da diversi anni chiede ai suoi dipendenti di impegnarsi nel sociale, collaborando con associazioni No Profit e utilizzando magari il fine settimana per fare delle ore di volontariato a favore di un’associazione che ha bisogno di aiuto.
Quando è stato reso noto alla sede Milanese il fatto che io faccio già volontariato per i fatti miei tramite l’Unitalsi, mi è stato chiesto di mandare ogni tanto un’elenco degli eventi a cui partecipo mensilmente. Naturalmente faccio molte ore di volontariato rispetto a altri miei colleghi, ho fatto così tante ore di volontariato che l’azienda ha chiesto a  Unitalsi di presentare un progetto che poi sarebbe stato esaminato per una possibile donazione. Tale donazione può essere utilizzata per il progetto stesso.
Per farla breve il progetto è stato accettato e Unitalsi ha ricevuto una cifra non di poco conto per l’acquisto di un nuovo Pulmino!
Il giorno 13/12 io, il vice presidente e una delle responsabili ci siamo recasti a Milano per partecipare a una cerimonia di premiazione alla quale erano presenti anche altre cinque associazioni No profit.
Adesso Unitalsi riuscirà a acquistare un pulmino nuovo per aiutare – chi è impossibilitato a muoversi – a partecipare ai vari appuntamenti che vengono organizzati mensilmente, ogni tanto ci sono anche queste belle notizie.

VI Mercatino dell’usato Unitalsi Bari

Dopo averci perso una giornata intera eccola la mia prima locandina per l’associazione di volontariato di cui faccio parte.
Come consuetudine riproponiamo il mercatino dell’usato giunto alla VI Edizione che questa volta durerà ben due giorni nei quali speriamo di vendere a poco prezzo tutto ciò che ci viene donato da chi vuol disfarsi di cose usate ma ancora in buone condizioni. Il tutto poi viene controllato e in diversi casi rimesso a nuovo, per poi esser venduto a questo mercatino.
Ricordo che il ricavato verrà utilizzato per il sostentamento dell’associazione stessa che essendo Onlus senza queste manifestazioni non avrebbe modo di sopravvivere.
Questo è un’invito a tutti per venirci a trovare, Natale è alle porte, è un’occasione per trovare un regalo a cui non avevamo pensato.
Chi è di Bari ma anche della provincia può condividere questo post, magari su Facebook o altri Social Network.
Grazie di cuore, Emilio

La rete che fa bene

ShopMon è un sito di interviste on line, una volta iscritti potremo ricevere nella nostra mail degli avvisi che ci invitano a effettuare un questionario che dura all’incirca poco più di una decina di minuti.
Le mail inviate dal sito non sono invadenti e ne arriva una ogni 2 o 3 mesi.
Ogni volta che si fa un’intervista accumuliamo un credito, quando raggiungiamo una determinata cifra possiamo scegliere se convertire i soldi accumulati in una ricarica telefonica o donare il tutto all’associazione sanitaria Amref che aiutara le popolazioni africane che vivono in modo disagiato.
Sono iscritto da un bel pò e ho donato alcune volte tutto all’associazione Amref, mi sembra una cosa buona da fare, rispondere alle domande dei questionari è una cosa semplice e non occupa poi tanto tempo.
Se siete interessati potete recarvi a quest’indirizzo ShopMon è un piccolo ma grande gesto.

Tra le offerte il gratta e vinci

Anni fa mi è capitato di sentire che in alcune zone d’Italia qualcuno si permetteva di aprire le cassette delle offerte in chiesa per rubare i soldi presenti all’interno.
Ora invece l’altro giorno leggendo il giornale ho trovato una notizia ben diversa.
Nel cestino delle offerte di una parrocchia di Baltimora qualcuno ha lasciato un tagliando vincente del Gratta e vinci da ben 25mila euro. Ora credo che chi ha fatto un gesto così lodevole meria la mia stima anche per il fatto che io – e credo molti altri – non sarebbero capaci di fare un gesto simile.
La cifra ricevuta da quest’offerta inusuale verrà utilizzata per le spese di gestione della comunità parrocchiale e anche per aiutare i bisognosi presenti nel quartiere. Fortunatamente oltre a continui fatti di cronaca ci sono anche notizie come questa
Nella foto la Chiesa di San Giorgio Romania Suceava

Uova di pasqua dell’Unitalsi

Domenica 10 Aprile la Sottosezione Unitalsi di Bari sarà impegnata per la vendita delle uova di cioccolata presso alcune chiese, le chiese coinvolte saranno:
– San Ferdinando (mattina e pomeriggio);
– San Gabriele (quartiere san paolo) (mattina e pomeriggio);
– Santuario di Capurso (mattina e pomeriggio);
Anche se sono stato già impegnato domenica scorsa per la vendita delle piantine d’ulivo e potrei anche fare a meno di andare a vendere le uova ho deciso di impegnare anche quest’altra domenica mattina per vedere qualcosa che possa dare respiro alle casse dall’associazione per tutte le spese mensili e i vari eventi organizzati.
Il Costo di un’uovo di cioccolato è di € 6.50, le uova sono sia con cioccolato fondente che con cioccolato al latte, il cioccolato è buono perchè è fatto artigianalmente da un’azienda della provincia di Bari, quindi non è una cosa scadente.
Allegato all’uovo c’è anche un pupazzetto di pelouche che lo scorso anno era un porta cd, quindi per i più piccoli è anche una cosa utile.



La Pasqua si stà avvicinando, non correte il rischio di restare a mani vuote, anche vicino casa vostra ci saranno volontari Unitalsiani che venderanno le uova, se proprio non sapete a chi regalare l’uovo donatelo a un vostro nipote o qualche bambino che non ha nessuno che glielo può regalare.

10 Giornata nazionale dell’Unitalsi

Sabato 2 e Domenica 3 Aprile 2011 tornano le piantine d’ulivo per una raccolta fondi proposta dall’associazione di volontariato di cui faccio parte, l’Unitalsi.
Il costo di ogni piantina è di 10 Euro, la manifestazione vedrà impegnati tantissimi volontari sparsi nelle oltre 3.000 piazze Italiane.
Quest’evento serve per far conoscere l’associazione e le sue attività e, al contempo, per raccogliere fondi per la realizzazione dei numerosi progetti realizzati dall’Unitalsi a favore di chi è nel bisogno. Finanzierete i diversi appuntamenti che l’associazione ha durante il corso dell’anno.
Ricordo che questa è un’associazione no profit, tutto ciò che viene donato è per “auto-finanziarsi”.
Per chi fosse interessato nella zona di Bari saremo presenti in questi luoghi:
Sabato 2 Aprile:
– Parrocchia di S.Fara (messa serale) e Basilica di S. Nicola (messa serale);
Domenica 3 Aprile:
– Largo II giugno (ingressi di Viale Einaudi e L.go della Resistenza [orari 9 – 14 circa]);
– Basilica di S. Nicola (messe mattutine e pomeridiane);
– Parrocchia di S.Fara (messe mattutine e pomeridiane).
Mi raccomando dimostrate un pò di sensibilità verso queste cose, recatevi anche voi ad acquistare una piantina d’ulivo, sicuramente vicino casa vostra troverete altri volontari per acquistare la piantina, è un piccolo gesto ma un grande aiuto per chi ne ha davvero bisogno.
Se non sapete come prendervi cura di una piantina di ulivo scaricate il file pdf: Come curare una piantina d’ulivo
Qui invece trovate l’elenco [a destra della pagina] delle Piazze Italiane dove sono presenti i Volontari dell’Unitalsi: P.zze Unitalsi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: