Installare un nuovo Hard disk e farlo riconoscere a Xp

 

Ecco una guida dettagliata per installare un Hard Disk [ Disco Rigido] nel nostro computer.

In questo modo abbiamo la possibilità di salvare più dati, visto che lo spazio a nostra disposizione non basta mai.

Il disco presente in quest’esempio è un disco Eide perché il sottoscritto ha un vecchio pc. Attualmente in commercio oltre ai dischi Eide ci sono anche gli attuali dischi Sata (Serial Ata).

 

Installare un nuovo Hard disk e farlo riconoscere da  Xp

Per prima cosa dobbiamo staccare tutti i cavi, prendere il cabinet [torretta] e riporla su un ripiano 

Abbiamo bisogno di queste cose:

"Il connettore dati""Il disco da installare""Un cacciavite" (o giravite, come volete) – "Il connettore di alimentazione".

Infine una piccola pinzetta metallica con la quale sposteremo il cappuccio di plastica che va sul jumper

 

 

 

Ma che ci serve spostare il cappuccio di plastica sullo jumper?

Semplice il nuovo hard disk deve essere configurato in base a altri dischi presenti nel nostro computer.

Generalmente ci sono tre modi di funzionamento: "Master" "Slave" e "Cable select".

 

Master: mettendo il cappuccio sui primi dentini l’hard disk lavorerà sul canale primario.

[Se l’hard disk è l’unico sul canale va settato per forza in master]. 

Nb: Anche se un canale supporta più periferiche ci deve essere comunque un solo master per canale.

Slave: indica che l’hard disk non è l’hard disk primario, e quindi lavorerà in condominio con altri dischi. 

[A differenza del Master, possono essere presenti più slave sullo stesso canale, sempre che tale canale supporti più periferiche].


Cable select: l’ordine dei dischi verrà assegnata dal cavo IDE. Tutti dischi andranno settati su Cable Select e il master sarà assegnato semplicemente collegandolo alla presa all’estremità del cavo, lo slave sarà l’hard disk collegato nella posizione intermedia.

 

Adesso diamo un’occhiata al retro del disco appena acquistato

Nb: Nei dischi Eide il vano del connettore è diverso da quello dei dischi Sata, di conseguenza l’attacco è diverso

nella parte più grande inseriamo il connettore dati facendo ben attenzione ai dentini

Scegliamo dove mettere il cappuccio dello Jumper (in base ai dischi presenti nel nostro pc)

poi colleghiamo il connettore di alimentazione 

Riattacchiamo tutti i cavi precedentemente staccati e infine il cavo di alimentazione. 

Troviamo uno spazio vuoto nel cabinet [torretta] inseriamo il disco e fissiamolo con le viti 

Infine colleghiamo il connettore dati alla scheda Madre.

Ora non ci resta che accendere il computer, dopo il caricamento vedremo a destra della barra delle applicazioni un avviso: "Trovato nuovo Hardware" e il nome del nuovo disco.

Ma se facciamo click su "Risorse del Computer" troviamo ancora i due dischi installati, ma del terzo nessuna traccia.

  Allora perché è apparso il messaggio prima? Eppure la periferica è stata riconosciuta…

Infatti se si va nel Bios e nella Gestione periferiche il disco è presente. Il pc non vede il disco perché non è partizionato ne’ formattato, perciò in Risorse del Computer non è disponibile.

Windows XP dispone però di uno strumento, con il quale si possono integrare comodamente nel sistema operativo i dischi esterni e interni.

Facciamo click su: "Start" poi "Pannello di controllo" e infine "Prestazioni e manutenzione" [immagine sotto]

Ora facciamo click sulla voce "Strumenti di amministrazione" poi su "Gestione computer" [immagine sotto]

Si aprirà una nuova scheda divisa in due parti, clicchiamo su "Gestione disco" 

Ora il nuovo disco appare, ma con un segnale di divieto in rosso, questo indica che non è ancora integrato nel sistema operativo.

(Nella immagine è il Disco 1 il sistema lo indica come Sconosciuto) 

Facciamo click con il tasto destro del mouse su Disco 1, quindi su "Inizializza disco".

Vedremo un messaggio di inizializzazione, non ci resta che fare click sul tasto "Ok"

In seguito posizioniamoci sulla barra nera, facciamo click con il tasto destro del mouse e scegliamo la voce "Nuova partizione".

Si apre una scheda guidata per creare la nuova partizione, facciamo click sul tasto "Avanti"

poi scegliamo "Partizione Primaria" 

la grandezza la lasciamo invariata

poi il sistema operativo assegnerà in automatico la prima lettera libera alla nuova unità, in questo caso assegna la lettera "E"

Ora scegliamo che impostazioni dare alla partizione

In "File System" lasciamo "NTFS" – in "Dimensioni unità di allocazione" lasciamo la voce "Predefinita" [lo spazio del disco resterà invariato] – nell’ultima voce "Etichetta volume" possiamo scrivere qualcosa che ci faccia ricordare che tipo di dati salveremo in questo disco per esempio Video & Co.

Ci verrà mostrato il riepilogo di quello che abbiamo scelto.

Inizierà la formattazione della partizione e man mano che procederà verrà mostrata la percentuale di avanzamento.

Per le partizioni di grandi dimensioni va usato il file system NTFS, per quelle più piccole (fino a 32 Gb) si può selezionare anche la FAT32.

Adesso possiamo vedere che l’operazione è stata completata, l’etichetta del disco è: "Video & Co", la lettera assegnata la "E" [come detto in precedenza] e il volume risulta integro.

Terminata l’operazione di formattazione riavviamo il pc, apriamo "Risorse del computer" e vedremo il nuovo disco accanto agli altri due già presenti.

 Spero di essere stato chiaro, anche se per molti ho parlato Arabo A bocca aperta

Buona giornata a tutti


Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook

, ,

        Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

Add to Technorati Favorites    PageRankTop.com   

Iscritto su CercaBlog.com   Number of online users in last 3 minutesweb design company

Miglior Blog  

Bookmark and Share

Stai leggendo questo blog da

  

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Page copy protected against web site content infringement by Copyscape

E’ vietata la pubblicazione dei contenuti di questo blog in altri siti.

Benvenuti in parAdiso

  

Benvenuti in parAdiso

 

Dopo 8 anni si sofferenze finalmente la squadra del Bari guidata da Antonio Conte raggiunge la matematica serie A [alla quale mancava dalla stagione 2000/2001] e tutto questo senza neanche scendere in campo!!

 

Infatti con la vittoria della Triestina a Livorno, la squadra pugliese è irraggiungibile dalla terza in classifica [il Livorno appunto].

 

Una grande soddisfazione per una città che merita di stare nella massima serie.

 

Questa promozione è arrivata in concomitanza con i festeggiamenti per il Santo patrono di Bari S. Nicola di Mira quindi è ancora più bello, è una festa che vale doppio

 

In questo campionato il Bari ha ottenuto, finora, 10 vittorie in casa, 10 in trasferta e 13 pareggi, perdendo solamente 5 gare.

 

Ecco un collage di alcune foto fatte dal sottoscritto per le vie di Bari.

  

       

  

E un video con i momenti della festa – gol più belli e interviste a vecchie glorie del Bari

 
 Per vedere il filmato fai clik qui
 
Buon fine settimana a tutti, per noi Baresi è iniziato alla grande!!! 
 

 

 

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook

 

, .

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: