Il materasso intelligente

mateStamattina mentre mi recavo a lavoro, ascoltavo la radio.
A un certo punto, la speeker ha annunciato l’arrivo in commercio del materasso intelligente, cioè dotato della tecnologia “smart”.
Tale prodotto realizzato da una compagnia Spagnola promette di smascherare gli eventuali tradimenti del partner in nostra essenza. Di cosa si tratta?
Il materasso è dotato di diversi sensori che rilevano movimenti e tipologie di pressione in superficie, quando queste sollecitazioni sono troppo accentuate viene inviato un messaggino sullo smartphone dell’utente per avvisarlo e metterlo in guardia.
Che dire? Ritengo che sia una cosa abbastanza stupida, tenendo conto che se un bambino si diverte a saltare sul materasso questo inizierà a mandare sms a più non posso!  😀

Lenti effetto zoom

Vi piacerebbe avere la vista di Superman? Presto potrebbe essere possibile!
Questo grazie a un team internazionale di ingegneri che ha realizzato il primo sistema occhiali+lente a contatto, che promette di potenziare la vista grazia a un effetto zoom con fattore 3x.
In pratica una volta indossato il dispositivo si potrà osservare il mondo ingrandito come attraverso un binocolo da teatro.
Il funzionamento è semplice: la lente a contatto offre l’effetto binocolo, mentre gli occhiali permettono di passare dalla modalità vista normale alla modalità zoom. Se state già pensando di acquistare la superlente per stupire gli amici o copiare con maggiore facilità durante gli esami, non potrete farlo….

supervista

Il dispositivo – realizzato da un gruppo di esperti svizzeri e americani – servirà ad aiutare chi soffre di maculopatia degenerativa, una malattia che è la prima causa di perdita della vista nella popolazione over 60.
Forse il Darpa (l’ente governativo americano che si occupa dello sviluppo di progetti nuovi e avanzati che ha finanziato il progetto), potrebbe al massimo dotare di supervista i propri soldati a stelle e strisce.    

Chi russa di più?

zzzUltimamente c’è in giro l’influenza e fasi di raffreddamento, in casa è un continuo tossire anche nelle ore notturne e questo comporta il dormire male o non dormire affatto. Un’altra delle cose che non fa dormire è il russare da parte di una persona che dorme nella nostra stessa stanza o in una stanza adiacente.
Qui in casa ci sono due persone che russano, una è mio padre a l’altra mio fratello.
Ma da cosa dipende il russare? In alcuni casi credo che sia una conseguenza alla stanchezza accumulata durante il giorno, mentre nella maggior parte dei casi è una cosa cronica. Ma secondo voi chi è più propenso al russare? Secondo questo servizio (filmato qui sotto) anche le donne russano, questa per me è una cosa inaspettata 🙂

 

Mostri e strege battuti

Come battere mostri e streghe? Semplice, basta dire al bambino/a impaurito/a che le creature fantastiche che gli tolgono il sonno sono buone e non gli farebbero mai del male. Lo dice anche uno studio pubblicato sulla rivista Chil Development.
Invece i genitori dicono ai bambini che strege mostri non esistono, ma facendo questo i bambini pensano che sia bugia e la paura non cessa.
Adesso mi viene in mente il film di animazione Monster & co, dove una citta di nome Mostropoli (abitata da mostri di ogni genere), ricavava energia elettrica grazie alle urla dei bambini umani.
I mostri che vi lavorano dovevano spaventare i bambini giungendo nelle loro stanze attraverso delle porte speciali, che collegavano il mondo di Mostropoli a quello degli umani.
Un Film veramente divertente 🙂
Sinceramente quando si è piccoli le cose si amplificano, comunque io non ci avrei mai creduto che i mostri erano buoni e credo che anche i bambini delle nuove generazioni la pensano così 😀

Il 25 Dicembre e il Natale

Questo post è pubblicato prima di Natale per permettere a chi lo vorrà di scrivere i propri auguri tra i commenti

Per i Cristiani il Natale è la festa che celebra la nascita di Gesù, e si festeggia il 25 Dicembre, il termine deriva dal latino natalis, che significa “relativo alla nascita”. E’ una festa che con il passare degli anni ha assunto anche un significato laico, legato allo scambio di regali, alla famiglia e a figure di folclore come Babbo Natale. (fonte wikipedia)
Per alcuni è la festività più importante, dimenticando invece che è Pasqua quella più rilevante.
Però non tutti sanno che il 25 Dicembre è la data in cui quasi tutti i popoli festeggiavano già la venuta al mondo dei loro esseri divini o soprannaturali, posto qui un filmato interessante sull’argomento.
Non mi resta che augurare Buon Natale a tutti quelli che passano da qui e a chi mi segue più frequentemente.
Un abbraccio che porti serenità e pace nelle vostre famiglie 🙂

L’elimina rughe

Ma chi l’ha detto che le rughe non possono essere eliminate? Chi lo dice che con creme e cremine non possiamo farcela? Certo nei casi in cui non vogliamo proprio vedere nessuna smagliatura della nostra pelle ci tocca sottoporci al Lifting chirurgico.
Ma dove, ma quando?? La soluzione contro le rughe esiste, arriva dalla Thailandia e al contrario da ciò che potreste pensare dicono che è addirittura efficace!
Ma come si chiama questo rimedio antirughe? Ha il nome di: Face slapping e a San Francisco è diventata una vera e propria moda. In cosa consiste? Per la modica cifra di 350 dollari si acquista una sessione di 20 minuti di schiaffi in viso e pizzichi sulla pelle che eliminano le rughe.
Centinaia di persone si sono presentati al Tata Massage (così si chiama il negozio) pronti a pagare una cura di schiaffi!
Mi domando io, ma la gente stà impazzendo o cosa??  😀

Suoni in via di estinzione

Museum of Endangered Sounds ecco come si chiama un sito creato da Brendan Chilcutt e dedicato a raccogliere tutti i suoni prodotti da dispositivi obsoleti o non più in circolazione.
Il sito creato a Gennaio 2012 non contiene tantissimi suoni, ma grazie al web e ai suoi frequentatori la lista potrebbe crescere.
Con un semplice clik sulla foto dell’oggetto possiamo ascoltare per esempio il rumore prodotto da una videoregistratore, il classico effetto neve dei televisori a tubo catodico, il jingle che partiva all’avvio di Windows 95 e così via.
Ecco il link al sito: http://savethesounds.info/

Angurie toc toc

L’anguria (o se preferite cocomero) è un frutto tipicamente estivo ce ne sono di svariate dimesioni da quella tonda piccola a quella ovale  grande.
Credo sia uno dei frutti estivi più utilizzato, perchè fresco leggero e sopratutto buono.
Ma per la scelta non ho ancora capito come fare, insomma qui (e penso anche altrove) la gente per scegliere un’anguria la ci batte su con le mani e dopo aver sentito il suono generato dal frutto decide quale sia il migliore. Sarà vero??  :mrgreen:

Come conoscere un’indirizzo Ip

Se siamo curiosi e vogliamo capire da dove scrivono i visitatori del nostro blog possiamo capirlo dal loro indirizzo Ip.
Che cos’è l’indirizzo Ip?
Sul web, i computer comunicano fra loro grazie al protocollo Ip (Internet Protocol), che usa degli indirizzi numerici, detti Indirizzi IP, composti da 4 numeri interi compresi tra 0 e 255 e siglati sotto la forma di xxx.xxx.xxx.xxx. Ad esempio 174.120.125.46 è un indirizzo IP dato in forma tecnica.
Questi indirizzi servono ai computer di rete per comunicare fra loro, quindi ogni computer di rete ha un indirizzo IP unico sulla rete stessa.
Dopo questa breve spiegazione per sapere da dove scrivono i nostri amici di blog andiamo qui: http://www.find-ip-address.org/
Il sito identificherà subito il nostro Ip e ci dirà da dove digitiamo. O meglio, dov’è il server a cui ci appoggiamo, in questo caso il mio si trova a Fasano

Se vogliamo sapere in che zona si trova il nostro amico, basta mettere il suo indirizzo Ip (che troviamo tra i commenti nelle modifiche del blog) nel campo che troviamo sotto, e in seguito premere il tasto “Track Ip”
nella pagina successiva vedremo la zona approssimativa da dove il nostro amico ci scrive

In questo caso vicino a Lecco  e precisamente da Bosisio Parini.

Ora la vostra curiosità è soddisfatta 😀

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: