Pasqua in quarantena

Chi l’avrebbe immaginato che non ci sarebbero state le processioni quaresimali?
Niente processione dell’Addolorata, niente processione dei misteri, io che da diversi anni documento con fotocamera e telecamera questi eventi.. Sento che mi manca qualcosa, come mi mancano i miei fratelli, i miei nipoti le mie cognate.
Poi la Pasqua, rinchiusi in casa per evitare un virus invisibile che ha cambiato tutte le nostre vite…
I
l passaggio da morte a vita per Gesù Cristo e il passaggio a vita nuova per i cristiani, liberati dal peccato questa è la Pasqua.
Ecco mi auguro che tutto quello che oggi ci costringe a stare lontani dagli altri possa avere fine, e che tutti ci potremmo riabbracciare e amare come non abbiamo mai fatto prima.
Buona Pasqua, per la riascita del mondo.


Fonte immagine: La voce dello Jonio

 

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: