Mi piace

piaceQuanta gente che conosco ha un conflitto interno e non va daccordo con se stessa.
Piacersi è una cosa fondamentele, bisogna prima stare bene con se stessi e poi cercare di piacere anche agli altri. Adesso mi viene in mente di gente che non si piace, non gli piace il suo aspetto esteriore e additirrura si sottopone a interventi di chirurgia estetica.
Comunque piacersi è importante, forse bisognerebbe scendere a compromessi “accettandosi” così come siamo e non fare di tutto per farsi piacere agli altri.

Quanti anni su wordpress.

Oggi apro wordpress e in alto a destra vedo un’icona strana a forma di coppa.
Mi avvisa che sono 3 anni che uso wordpress, cavoli come vola il tempo, da questo post: Spalle al muro ne ho scritte di cose.
Prima c’erano i Windows live Spaces, poi dopo diversi anni i blog Live hanno cessato la loro esistenza e i blogger coinvolti avevano 2 opzioni, o chiudere definitivamente salvandosi sul proprio computer ciò che avevano scritto fin ad allora o migrare qui facendo un salto nel vuoto con impostazioni e altre cose sconociute ai più .
Ora sono qui da ben tre anni ma non so ancora per quanto altro tempo resisterò.
Buona giornata 😀
Ann blog

A che velocità va la mia connessione?

In rete ci sono diversi servizi che ci fanno capire la velocità della nostra Adsl, uno dei più semplici è Speed test.
Rechiamoci a quest’indirizzo: www.speedtest.org

Vedremo in alto questa scritta che non c’entra nulla (ce ne potrebbero essere altre in giro) che consiglia di fare una scansione del pc per verificare se ci sono eventuali errori (ma di solito questo serve per fare installare programmi molto fastidiosi di cui non abbiamo assolutamente bisogno, quindi non fate nessuna scansione perchè NON SERVE)

La schermata che ci interessa è questa sotto:

facciamo click su “Start speed test”, dopo alcuni secondi partirà il test
Quando il test sarà finito vedremo in alto la nostra velocità in Download e in Upload

 Buona giornata 🙂

 

Ritorno alla normalità

Rieccomi qui ad aggiornare questo diario virtuale o se volete elettronico 😀
Torno da Lourdes con l’umiltà di sempre, consepevole di aver vissuto con gli altri giorni frenetici ma ricchi di condivisione e gioia.
Oggi ho ripreso il lavoro, già si torna alla normalità, quella normalità che per una settimana abbiamo messo da parte. 
Come sempre il pellegrinaggio passa velocemente e forse si resta con il rammarico di aver potuto donare di più, anche se non si possono fare i salti mortali, ci si stanca troppo.
Cosa dire, questo è stato il mio secondo pellegrinaggio Nazionale con L’Unitalsi (gli altri 3 sono stati Diocesani) a questo pellegrinaggio partecipa tutta Italia.
C’è chi dice che sia meglio il Diocesano, altri il Nazionale., sinceramente a me importa recarmi lì per vivere quest’esperienza d’amore e fratellanza 🙂
DSCN1209
Lourdes porta ancora i segni della recente alluvione, ponti impraticabili, alberi caduti, ringhiere divelte, asfalto rovinato dal fango e tanto altro….
E’ un colpo al cuore per chi la conosce e la vive ogni anno… Speriamo che un pò alla volta le cose vengano sistemate come prima.
Vabbè ora sono carico per il resto dell’anno, e se Maria vorrà ci ritornerò nel prossimo anno.
Vi lascio con un video che ho realizzato sul pellegrinaggio, buona serata
Emilio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: