Accendete il vostro sorriso

 

Ecco una notizia interessante x i maniaci dei denti, io fortunatamente non ne ho bisogno 

Accendete il vostro sorriso

Era un George Clooney fissato per il candore dei denti, l’avvocato che si sottoponeva a una moderna tecnica di sbiancamento dei denti, nel brillante film dei fratelli Coen "Prima ti sposo poi ti rovino…". Senza giungere a quegli eccessi maniacali, sono davvero un folto popolo coloro che ricorrono al dentista non per motivi di salute, ma per esibire una filiera di denti che più bianca non si può! E mentre negli Stati uniti impazza adesso un nuovo prodotto, una sorta di "rossetto sbiancante" da applicare sui denti un paio di volte al giorno, il Bleaching (lo sbiancamento) va prendendo piede alla grande anche da noi, chiunque, se desidera un sorriso affascinante come quello della femme fatale Sharon Stone, della statuaria Manuela Arcuri o della "letterina" Alessia Fabiani può ottenerlo con poca fatica e relativamente con pochi soldi.

Come? Le "armi" che tanto negli Stati uniti quanto in Italia stanno spopolando sono le "lampade". Quest’ultime sono davvero il Top delle procedure di sbiancamento. I risultati? Notevolissimi. Grazie alla lampada, infatti, lo spendore del sorriso può coniugarsi con i piaceri della tavola: già, perchè fra i principali responsabili della perdita di brillantezza dei denti ci sono il caffè, il tè e il vino rosso. E la lampada viene in aiuto a chi non vuole privarsi di questi piccoli piaceri quotidiani spazzando via le macchie che lasciano sullo smalto. Il successo merita un investimento calcolabile fra i 500 e gli 800 euro, tanto costa un trattamento del genere a seconda della difficoltà del singolo caso, dei risultati che si vogliono ottenere e del tipo di tecnica.

Si, perchè non esiste un solo tipo di lampada sbiancante: c’è quella "al plasma", ai raggi ultravioletti, e l’ultimissimo ritrovato le "lampade al laser", più efficaci delle altre perchè penetrano maggiormente in profondità, e l’effetto di un singolo trattamento può durare dino a due anni. Inoltre, comportano anche rischi minori per la sensibilità dei denti rispetto a tutti gli altri metodi e sono preferibili anche dal punto di vista della comodità.

La durata complessiva del trattamento è di circa 30 minuti, mentre con le lampade il trattamento base prevede 2 o 3 cicli da 10 a 20 minuti ciascuno. L’unico neo? L’aspetto economico, infatti se le lampade tradizionali comportano un costo paragonabile a quello di un intervento gel, il laser richiede apparecchiature più sofisticate e quindi più onerose economicamente. In pratica un trattamento completo comporta la spesa che si aggira attorno ai 1000 euro.

Quindi addio vecchi metodi di sbiancamento, il bicarbonato della nonna và in soffitto, anche perchè può arrecare danni ai denti e alle gengive, causando addirittura (se non messo in dosi giuste) effetti corrosivi dai quali non si torna indietro. Metodi altrenativi alle Lampade sono: Gel sbiancante, strisce adesive, e pennellini. Tra queste applicazioni "Le strisce" sono quelle che offrono la performance migliore, ma il risultano anche le più costose. Il prezzo si aggira attorno ai 50 euro, contro i 20 dei pennellini, i 10 dei dentifrici e i 30 dei kit composti da dentifricio più gel. Comunque chi vuol "Sbiancarsi i denti" deve avere una buona pulizia orale, infatti in presenza di tartaro e carie l’effetto sbiancamento si riduce, quindi prima di utilizzare tali prodotti bisogna recarsi da un buon dentista per verificare lo stato di salute dei denti, e eventualmente fare una pulizia dentale totale seguita dal trattamento di sbiancamento.

Fonte: Oggi

Autore: Paolo Gangemi



 

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook 

Se ti piace questo blog votalo cliccando sull’immagine di Scrat qui sotto, grazie ^_^ 

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

 

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

Programmi in “Avvio”

 

Rimuovere i programmi dall’avvio automatico di windows

Molti programmi si includono nella cartella di avvio automatico di Windows e vengono caricati a ogni avvio del computer. L’intervallo necessario a Windows per essere pronto all’uso, di conseguenza, è sempre più grande. Ecco come rimuovere dalla cartella di avvio automatico tutti i programmi che usate solo raramente.

Cliccate su "Start" e su "Esegui". Digitate "msconfig"

e premete il tasto "Ok".

Adesso apparirà ”L’utilità di configurazione di Sistema", vediamo in alto diversi bottoni

Clicchiamo sull’ultima voce "Avvio", vedremo tutti i programmi che vengono automaticamente caricati all’avvio di Windows. Per escludere un programma dall’avvio automatico, rimuovere con un clic sul riquadro che lo precede come l’esempio sotto

In teoria potete disattivare tutte le voci. Solo Antivirus e Antispyware devono essere caricati all’avvio di Windows.

Purtroppo non è sempre possibile capire dal nome di che programma si tratta. Ma la relativa cartella di sistema può darvi un’indicazione. La voce "qttask", per esempio, appartiene al programma Quick Time perchè la cartella di sistema finisce con "qttask.exe", come potete vedere nell’immagine qui sotto

Una volta finito, fare clic con il mouse su "Ok" e su "Riavvia", per rendere effettive le modifiche.

La prima volta apparirà una finestra, spuntate la casella che dice:

"Non visualizzare questo messaggio o avvia l’Utilità di Configurazione di sistema all’avvio di Windows"

Infine cliccate su "Ok" per confermare.

Se poi si vuol ripristinare il programma eliminato dal caricamento di Windows (in questo caso QuickTime) basta ripetere i vari passaggi e rimettere il segno di spunta nella casella dove l’abbiamo tolto.

Attenzione le voci "RUNDLL32.EXE" e "System32" non devono essere eliminate, sono file essenziali per il caricamento del sistema.

Se non siete sicuri di quello che fate,non utilizzate questa guida!!

 

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook

Vota questo sito, clicca sull’immagine di Scrat sotto ^_^

Vota questo sito, clicca qui ^_^

Se vuoi sapere a chi corrisponde un indirizzo IP clicca qui

Se invece vuoi sapere il tuo indirizzo IP vai qui

Number of online users in last 3 minutesweb design company

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn…. 

Creative Commons License


Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

Ciao amico

 

 A volte penso che sarebbe meglio non affezionarsi a nessuno oppure non essere così sensibili a tutto, perché sarebbe troppo e pazzo il dolore che provoca la perdita di chi amiamo, purtroppo non è così, sono un tipo sensibile e poi non si può far finta di nulla davanti a certe cose…

La perdita di una persona cara toglie il fiato, è un incubo da cui vorremmo svegliarci.

Poi se la cosa capita in modo impovviso ci gela il sangue.

Ci domandiamo cosa sarebbe stato, cosa avremmo fatto ancora insieme? Quante gioie e dolori avremmo condiviso? Tante, troppe domande senza risposte…

Walter non c’è più, o meglio non è più su questa terra, ma è vivo, già vivo nei nostri ricordi e nelle canzoni che ci ha lasciato, entrare nel suo blog ora fa un certo effetto, non nascondo che mi mette i brividi, poi con quella canzone, quasi un presagio…

Adesso lo immagino tra le braccia del signore….

Sarai nei nostri cuori, non ti dimenticheremo “Amico”

Ciao Walter

http://diabolico1.spaces.live.com/

 

Anime gratis sul web

 

 
Le televisioni cominciano a prendere piede anche sul web e, come di consueto, il Giappone è all’avanguardia nel campo. Tra le ultime si segnala Gyao, web TV completamente gratuita che trasmette diversi programmi,  tra cui parecchi anime sia vecchi che nuovi, in particolare le recentissime serie televisive Aria, Eureka Seven e Solty Rei. Tutti anime estremamente appetibili, dato che Aria è tratto da un ottimo shojo manga ambientato in una sorta di Venezia riscostruita su un altro pianeta (e il manga è di prossima pubblicazione anche in Italia), mentre Eureka Seven è una modrenissima serie robotica e Solty Rei riporta alla ribalta il talento del disegnatore Range Murata (già al lavoro su Last Exile). Le puntate sono visibili esattamente come su un normale televisore, con tanto di pubblicità e sigle di apertura e chiusura. 

Unico difetto, per noi italiani, è che il sito è tutto in giapponese e quindi, per chi non conosce la lingua, di difficile comprensione. Tuttavia, se volete provare a visionarne i contenuti (dopotutto i titoli di molte serie sono in caratteri occidentali) non vi resta che connettervi. Resta inoltre la speranza che, prima o poi, un canale simile sia realizzato anche in Italia.

Fonte: Gyao

 

Vota questo blog cliccando sull’immagine di Scrat qui sotto, grazie ^_^

 

Vota questo sito, clicca qui ^_^

 

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn…. 

 

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

Modulo Amici – parte 2a

 

Dunque ritorno a fare chiarezza, almeno spero, sul nuovo modulo chiamato "Amici" che troverete dopo i nuovi aggiornamenti degli spazi msn.

Diamo per scontato che avete già aggiunto questo modulo, dopo aver aggiunto il modulo dobbiamo invitare i nostri  amici ad apparire nel modulo stesso.Ci sono diversi modi per aggiungere gli amici:

Indirizzo di posta elettronica;

Indirizzo Web Windows Live Spaces (URL);

Contatti di Windows Live Messenger;

Contatti di Windows Live Mail.

Per i dettagli andate qui

Esiste comunque un modo alternativo per aggiungere i nostri amici ed è questo: andiamo nel nostro blog dalle modifiche,  controlliamo chi ha commentato gli interventi, per ogniuno che ha inserito un commento notiamo che c’è l’immagine a sinistra, adesso ci fermiamo con la freccia del mouse sull’immagine, la freccia diventa una mano e si apre un menù (vedi immagine sotto).

Nb: Se chi vogliamo aggiungere, non ha commentato di recente andiamo nel suo blog, eseguiamo i passi descritti sotto utilizzando l’immagine nel "Profilo" presente nel blog dell’amico.

 

 

  

Vediamo che ci sono 7 opzioni: 

1 – Visualiza biglietto da visita;

  2 – Visualizza elenco degli amici;

3 – Visualizza Windows Live spaces;

4 – Visualizza profilo;

5 –    Invita come contatto di Messenger;

6 – Invita nell’elenco degli amici;

7 – Ricevi aggiornamenti del contatto.

 

 

Esaminiamo ora una voce alla volta1- "Visualizza biglietto da visita", se ci clicchiamo sopra, vedremo una sintesi della persona (vedi immagine sotto), ovvero Nome, Titolo Blog, Profilo e il titolo dell’ultimo intervento che ha inserito nel suo blog. Queste voci sono tutti collegamenti, infatti se clicchiamo su "Titolo" (in questo caso "Aиgєl ωiτhouτ") apriamo il blog, se clicchiamo su "Profilo" apriremo solo la parte del profilo, infine se clicchiamo sull’ultima scritta, (in questo caso "SoGnaRe•*’¨¯¨’") apriremo solo la parte blog e non la pagina iniziale (dove ci sono Media Player, elenchi ecc…);

2 – Visualizza elenco degli amici, si aprirà una nuova finestra con tutte le persone presenti nell’elenco di chi ci ha commentato, ovviamente se nel suo blog è presente questo elenco;

3 – Visualizza Windows Live Spaces, apriremo il Blog;

4 – Visualizza Profilo, apriremo solo la parte del profilo;

5 – Invita come contatto Messenger, in pratica invitiamo chi ha commentato ad aggiungerci nella sua  lista di contatti Messenger, quest’ultimo quando aprirà messenger avrà un avviso simile (vedi immagine sotto);

 

 6 – Invita nell’elenco degli amici, cliccando qui invitiamo il nostro amico nel nostro elenco e ci appare questa immagine

mentre al nostro amico, quando entra o nel suo blog (se ha fatto un blog) o apre Messenger, arriva la notifica:

Fino a quando chi è stato invitato non accetta la richiesta, la scritta "Invitato" non scomparirà e nell’anteprima del nostro blog l’amico non sarà presente nell’elenco. Quando la richiesta viene accettata la scritta "Invitato" scompare e di consegunza la persona sarà presente nell’elenco;

7 – Ricevi aggiornamenti del contatto, infine cliccando qui saremo sempre informati (tipo Rss x intenderci), quando il Blog dell’ amico viene aggiornato.

 

 

 

Adesso vediamo in modo dettagliato l’elenco Amici

Quando siamo nelle modifiche del blog possiamo notare che nel modulo "Amici" ci sono due voci "Aggiungi" e "Modifica" per la voce "Aggiungi" andate sempre qui o seguite quello che ho scritto sopra, mentre per la voce "Modifica" leggete qui sotto.

Dopo aver invitato una persona nel nostro elenco, quest’ultima accetta, vedremo l’immagine sotto. 

Se dell’amico abbiamo il contatto messenger, l’immagine apparirà così.

 

Noteremo un’icona al lato , questa serve per inviare un messaggio istantaneo nel caso in cui la persona è on line su Messenger (adesso con la versione 8.0 di messenger si può mandare anche quando è off-line).

Nel caso in cui il nostro contatto ha fatto un blog personale e lo ha aggiornato, vedremo una stellina che lampeggia

cliccandoci sopra apriremo la scheda di prima, in sintesi.

Adesso clicchiamo sulla voce "Modifica", si aprirà un’altra finestra che ci mostra, sia chi ha accettato e anche chi non lo ha ancora fatto, in pratica vedremo l’immagine sotto.

Noteremo subito un’altra icona con l’aspetto di una matita , se clicchiamo sulla matita possiamo modificare quella determinata persona (vedi immagine sotto).

 

 

Di questa scheda soffermiamoci su tre voci, "Scegli la posizione""Rimuovi dall’elenco Amici", "Aggiungi  un tag".

– Scegli la posizione: se clicchiamo sulla freccia si aprirà un piccolo menù con tre voci:

"All’inizio""Alla fine", "Indifferente".

(da qui si può scegliere se mettere tra i primi o negli ultimi posti il nostro amico, oppure lasciare tutto invariato); 

 – Rimuovi dall’elenco Amici: se clicchiamo sulla "X" eliminiamo dall’elenco l’amico (forse non lo era?), in questo modo però chi eliminiamo rischia di non poter entrare più nel nostro blog.

– Aggiungi un tag: in pratica qui possiamo dividere in gruppi i nostri amici, per esempio "Amici Pugliesi" – "Amici  Lombardi" – "Amici Toscani" – "Amici Siciliani" ecc…

In questo modo metteremo un pò d’ordine, infatti se facciamo un passo indietro nella finestra "Configurazione  amici", troveremo la voce "Seleziona un tag" (vedi immagine sotto) 

 

Se creiamo dei Tag e clicchiamo sulla freccia, vedremo i vari gruppi da noi creati, in questo modo possiamo scegliere quali mostrare nell’elenco.

Comunque questa è una cosa opzionale, possiamo anche fare a meno dei Tag

Qui sotto c’è una breve descrizione delle varie icone

Cavolo ho fatto un post chilometrico, ahhaah

Spero di non avervi creato il caos e di essere stato chiaro. 

Evviva,  l’intervento è finito!! 

 

Ciao a tutti, scappo al lavoro 

Emilio 

 

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook 

Vota questo sito, clicca sull’immagine di Scrat sotto ^_^ 

Vota questo sito, clicca qui ^_^

Number of online users in last 3 minutesweb design company

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

Perchè è festa il 15 Agosto?

.

Perchè è festa il 15 Agosto?

Vi siete mai chiesti perché il giorno del 15 Agosto è un giorno di festa? Secondo voi per il famigerato Ferragosto? O perchè tutti sono in vacanza? Vabbè oggi 15 Agosto è la ricorrenza dell’Assunzione della Beata vergine Maria in cielo, sotto riporto alcune riflessioni:

Una antica tradizione gerosolimitana vuole che Maria, morta a Gerusalemme, sia stata sepolta al Getsemani e dopo tre giorni gli apostoli ne abbiano trovato la tomba vuota. Da qui la convinzione che il suo corpo fosse stato trasportato dagli angeli in paradiso. Questa fede fu all’origine del dogma dell’Assunzione della Vergine Maria.

Assunzione, pertanto, è essere la prima dei risorti. Lei, la madre…diventa la prima figlia a risorgere dai morti.
Ci pensate? Dio ha lasciato una garanzia in più riguardo alla risurrezione finale, anticipando in Maria quello che sarà di noi. Forse è anche per questo che Maria è apparsa ed ha comunicato a noi, vedi Lourdes, Fatima, ed altri posti.

Benedetta fra le donne. Certamente la più popolare delle preghiere tra i cattolici è l'”Ave Maria”. In essa ogni volta si ripetono le parole dette da Elisabetta: “Benedetta tu fra le donne”. Parole di saluto rivolte a Maria in occasione della visita alla sua parente, che era in attesa (al sesto mese) di colui che sarebbe poi stato Giovanni, il Battista. Anche Maria aveva concepito, dopo la visita dell’angelo, tanto che Elisabetta aggiunge: “Benedetto il frutto del tuo grembo!”.

Quella della Vergine non è solo una visita di cortesia. In casa di Elisabetta entra con lei il Figlio che porta in grembo e la cui presenza santifica il nascituro precursore. Infatti, è la stessa cugina a dire: “Appena la voce del tuo saluto è giunta ai miei orecchi, il bambino ha esultato di gioia nel mio grembo”. Una esultanza tutta spirituale che, in qualche modo, può essere anche la nostra se chiediamo a Maria di introdurre suo Figlio nella nostra vita. Se la preghiamo di metterci a parte delle gioie e dei dolori attraverso i quali ha seguito la vita di Gesù, con fedeltà, sino ai piedi della croce.

L’umiltà della serva. Che cosa è piaciuto a Dio in Maria, per sceglierla fra tutte le donne come Madre del suo Figlio? Lo dice lei stessa nel canto del Magnificat: “Ha guardato l’umiltà della sua serva”. Di fatto, così la Vergine aveva risposto all’angelo che le annunciava la futura maternità: “Sono la serva del Signore; si faccia di me, secondo la tua parola”. Piacque, dunque, a Dio per la sua umiltà. Ora, elevata sopra i cori degli angeli, riceve la ricompensa, per essersi resa disponibile ad accogliere il progetto di Dio. Per questo, “tutte le generazioni la chiameranno beata”.

Quanti sono i cosiddetti grandi, celebrati in questo mondo? A ragione o a torto, sono tanti. Ma nessuno di loro può, neppure lontanamente, gareggiare con Maria. I suoi santuari punteggiano il mondo intero. Folle di pellegrini, devoti, li visitano ogni giorno e pregano la Vergine. Continuano a benedirla e a chiedere a lei di pregare il Figlio “per noi peccatori, ora e nell’ora della nostra morte”.

Ha rovesciato i potenti. Il canto di Maria, che si legge oggi nel Vangelo della Messa, pone in bocca della Vergine espressioni forti e rivoluzionarie. Vi si parla dell’intervento di Dio nella storia. “Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore; ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili; ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato a mani vuote i ricchi”. Dove mai si è vista una tale rivoluzione, un cambiamento così radicale?

Eppure vi sono episodi della storia passata che ne danno conferma. Molto più sarà per la storia futura, in quanto l’avvenire non sarà dei prepotenti, ma di coloro che vorranno attuare la giustizia e la libertà, nella pace. Sempre più l’umanità è consapevole del fatto che si debba attuare tra i popoli una convivenza armoniosa e pacifica, dove non vi siano più sfruttati e sfruttatori, dove la ricchezza sia distribuita a vantaggio di tutti. È certamente un mondo ancora da costruire, ma non è un sogno, poiché il Signore “ha spiegato la potenza del suo braccio” e ha mandato il Figlio per dare speranza all’intera umanità.

Autore: Carlo Caviglione

Fonte: Sir

Un segno grandioso apparve nel cielo:
una donna ammantata di sole,
con la luna sotto i suoi piedi
e sul capo una corona di dodici stelle. (Ap 12,1)

Alternativa per modificare: Ladyout – Moduli – Organizzazione Moduli

 

Alternativa per modificare: Ladyout – Moduli – Organizzazione Moduli

Bene bene, questi nuovi aggiornamenti stanno facendo impazzire un pò tutti, ma mi sa che diversi codici vecchi sono stati riabilitati, non chiedetemi quali perchè non lo so, per maggiori informazioni andate sul forum

ITaLiA MsN SpAcE FoRuM

Dunque io avevo un problema con gli elenchi, infatti non c’era verso di spostarli, ci riuscivo solo con questi:

– Strumenti visitatore, Titolo e sottotitolo, Contenuto Windows, Profilo, Feed rss, Costum Html, Media Player, Foto, Amici, Tweak Ui, Blog, Spaces aggiornati. e gli altri???

In pratica tutti gli elenchi aggiuntivi non ne volevano sapere, infatti ce ne ho messo x rimettere a posto le cose, adesso il blog come vedete ha il ladyout a 2 colonne, prima erano tre, ma con mio codice gli interventi risultavano tagliati, avevo 2 altrenative: la prima: riaggiustare tutti i post a una grandezza minore, e ci avrei messo parecchio, la seconda: ridurre le colonne da 3 a 2, la parte blog risulta più larga e gli interventi non dovevo più modificarli… ho sacrificato una colonna ma almeno non ho dovuto rifare tutto.

Come ci sono riuscito è presto detto:

Esiste un modo altrenativo per modificare il Ladyout, i Moduli e L’organizzazione del Modulo, compresi tutti gli elenchi da noi creati.

Nella barra degli indirizzi di internet explorer mettete l’indirizzo del vostro blog, alla fine scrivete "customize".

In pratica: http://nomevostroblog.spaces.live.com/customize/

Ora vi trovere nella pagina delle modifiche del blog, da qui potete cambiare il Ladyout (immagine sotto)

Inserire o eliminare i vari Moduli (immagine sotto)

Spostare i diversi elenchi Rss, Elenchi personalizzati, tutti i Power Toy, Profilo ecc… (immagine sotto)

Una appunto: Gli elenchi da voi creati qui non hanno un nome, quindi se avete problemi e volete spostarli prima segnatevi su un foglio l’ordine in cui li avete messi e poi li spostate a vostro piacimento.

Infine cliccate su "Salva" e vedete il risultato o dalle modifiche o in anteprima.

Buona giornata

Emilio

Per Tutti, se volete alleggerire il vs blog evitate tante immagini animate, ogni volta che qualcuno cercherà di entrare ci metterà parecchio per farlo, Internet explorer deve scaricarle tutte nel pc….

        Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

Add to Technorati Favorites    PageRankTop.com

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook

Se ti piace questo blog votalo cliccando sull’immagine di Scrat qui sotto, grazie ^_^

Sei nel blog da

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: