Come conoscere un’indirizzo Ip

Se siamo curiosi e vogliamo capire da dove scrivono i visitatori del nostro blog possiamo capirlo dal loro indirizzo Ip.
Che cos’è l’indirizzo Ip?
Sul web, i computer comunicano fra loro grazie al protocollo Ip (Internet Protocol), che usa degli indirizzi numerici, detti Indirizzi IP, composti da 4 numeri interi compresi tra 0 e 255 e siglati sotto la forma di xxx.xxx.xxx.xxx. Ad esempio 174.120.125.46 è un indirizzo IP dato in forma tecnica.
Questi indirizzi servono ai computer di rete per comunicare fra loro, quindi ogni computer di rete ha un indirizzo IP unico sulla rete stessa.
Dopo questa breve spiegazione per sapere da dove scrivono i nostri amici di blog andiamo qui: http://www.find-ip-address.org/
Il sito identificherà subito il nostro Ip e ci dirà da dove digitiamo. O meglio, dov’è il server a cui ci appoggiamo, in questo caso il mio si trova a Fasano

Se vogliamo sapere in che zona si trova il nostro amico, basta mettere il suo indirizzo Ip (che troviamo tra i commenti nelle modifiche del blog) nel campo che troviamo sotto, e in seguito premere il tasto “Track Ip”
nella pagina successiva vedremo la zona approssimativa da dove il nostro amico ci scrive

In questo caso vicino a Lecco  e precisamente da Bosisio Parini.

Ora la vostra curiosità è soddisfatta 😀

Un nome è per sempre

.Una volta la tradizione diceva che il nome da dare a un bambino in arrivo era quello di uno dei genitori degli sposi.
Adesso le cose sono decisamente cambiate, certo, ci sono ancora persone che rispettano la tradizione ma sono certamente in minoranza rispetto a chi non lo fa, la gente preferisce mettere dei nomi diversi e credo sia giusto così.
Poi ci sono anche i Vip che per distinguersi dalla massa dà hai propri figli nomi decisamente non comuni e a volte anche ridicoli, per esempio come si fa a chiamare un bambino Egypt  chiedetelo a Alicia Keys, se non sapete come rintracciare la cantante fate un salto a casa Totti dove i due coniugi hanno pensato bene di omaggiare una famosa ditta di profumi  dando alla primogenita il nome Chanel
Cari Vip, ricordatevi che un nome è per sempre e forse un giorno i vostri figli avranno da ridire
Ecco ciò che dice l’Istat in merito ai nomi più utilizzati oggi

Abc per il rinnovo della patente

Ieri l’ho rinnovata! Mi son accorto che alla fine del mese sarebbe scaduta, caspita sono passati già 10 anni dal rinnovo precedente, come passa il tempo…
Ma cosa bisogna fare per rinnovare la patente di guida? Il modo più semplice (ma anche meno economico) è recarsi a una scuola guida il giorno nel quale si effettuano i rinnovi, fare una visita oculistica e pagare 80,00 Euro (penso che ogni scuola guida ha la sua tariffa, anche se potrebbe variare di poco).
Per i versamenti non bisogna far nulla, fanno tutto loro, bè voglio vedere…
Un’altra soluzione è quella di recarsi alla Asl e chiedere informazioni. Qui i rinnovi si fanno all’Ex C.T.O., per la patente B bisogna effettuare 2 versamenti, uno da 9.00 Euro sul C/C 9001 intestandolo al Dipartimento dei trasporti Terrestri – l’altro invece di 22.40 Euro sul C/C 0682708 intestato alla ASL BA Igiene urbana (ovviamente bisogna versare al C/C della ASL di vostra competenza).
Poi acquistare una Marca da bollo di 14.60 Euro e fare una fotocopia fronte retro della patente, qui sotto l’elenco completo sopra citato più altro:

Rinnovo Patente A B

Dopo aver fatto versamenti fotocopia e acquistata la marca da bollo possiamo presentare il tutto alla Asl e effettuare una visita oculistica.
Dopo quest’ultima avremo un foglio che certifica il rinnovo che vale 40 giorni, nell’arco di quest’ultimi riceveremo per posta un talloncino adesivo da applicare alla nostra patente.
Qui in basso riporto anche l’elenco dei documenti che servono per rinnovare anche le altre patenti
Rinnovo Patente C D
Bene dopo questo vi auguro buona giornata e buon rinnovo se la vostra patente è in scadenza.

AAA Affittasi

Bari via Postiglione in zona semicentrale affittasi a pianterreno (praticamente sull’erba) monolocale terreno in ottime condizioni composto da: camera con angolo cottura cortiletto e bagno all’aria aperta, prezzo da urlo! :mrgreen:
Qui in basso alcune foto

ecco la cucina 😀

Per info: 080 – 89911995
A parte gli scherzi ecco quello che l’altro giorno ho trovato in una strada vicino casa, come si fa a vivere in una condizione del genere??  :shock:
Vabbè buona giornata

La Sagra della Brasciola Barese

Ci sono tante cose che fanno parte della cultura e della tradizione popolare Barese, una di queste è quella della Brasciola.
Per chi non lo sapesse la brasciola è un involtino di carne di solito condito con olio, prezzemolo e formaggio grattuggiato, questo piatto si gusta la Domenica. Tempo fa c’è stata la prima sagra della Brasciola, qui sotto vi posto un servizio televisivo per far capire meglio di cosa si tratta.

Questo è un’omaggio alla mia città, come altri che ho fatto precedentemente, la ricetta della Brasciola la trovate qui.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: