Come avere un’email temporanea

emailSempre più spesso, quando si compila un modulo, o ci si registra a un servizio web bisogna fornire la propria mail .
In diversi casi questo comporta degli svantaggi come invio di email pubblicitarie che possono intasare il nostro indirizzo email. Esiste da diverso tempo un servizio che crea una email temporanea che possiamo utilizzare in questi casi.
In rete ci sono diversi siti che propongono questo, uno in lingua inglese è questo: Tempinbox.com, se abbiamo difficoltà con l’inglese possiamo utilizzare invece questo: Emailtemporanea.net di quest’ultimo parleremo in questo post.
Una volta arrivati alla pagina principale facciamo click sulla voce: Servizi di Email temporanea. Nella pagina successiva ci sono 4 possibilità

mail0

Scegliamo la terza “10 Minutemail
Avremo subito un nuovo indirizzo email che durerà 10 minuti
ora possiamo utilizzare questa email temporanea per 10 minuti infatti guardanto sotto l’email creata vedremo un timer che scala i minuti

in questo tempo per aggiornare la pagina premiamo F5 sulla tastiera, se non riceviamo nessuna email possiamo cliccare su questa scritta (ovviamente prima che il tempo termini)

quando arriva l’email vedremo un’avviso come questo sotto, facciamo click su “Show

dopo possiamo o cancellarlo o lasciare tutto invariato anche perchè l’indirizzo temporaneo sarà inutilizzabile e il suo contenuto diverrà inaccessibile.
Spero di esservi stato utile, serata

Emilio

Annunci

La sorpresa pasquale

Questo post viene pubblicato prima di Pasqua per permettere a chi lo vorrà di lasciare i propri auguri nel post giusto.

sorRieccoci con un nuovo post pasquale.
Caspita sembra che ieri festeggiavamo il Natale, ed oggi ci ritroviamo a festeggiare la santa Pasqua, non so per voi, ma penso che il tempo stà volando (questa è la mia opinione….)
Ma torniamo a questo post (o se preferite articolo), cosa dire in questa occasione? Ho scritto post religiosi sulla Risurrezione, un giorno – dicono le scritture – toccherà anche a noi… ho parlato del cioccolato, le uova piccole o grandi. Non ho mai parlato delle sorprese!
Da piccolo ero curioso di sapere cosa avrei trovato nel mio uovo, ma alla fine rimanevo deluso! La sorpresa era sempre un qualcosa di non gradito, un portachiavi, un braccialetto, un ciondolo… insomma meglio la cioccolata che quello che era stato nascosto all’interno.
Che altro dire? Non mi resta che augurare a voi e a tutti i vostri cari di vivere questi giorni di festa in modo sereno e gioioso!
E dirvi: Buona Pasqua! 🙂

Sotto i riflettori

Sono una persona a cui non piace essere al centro dell’attenzione, non mi è mai piaciuto stare sotto i riflettori.
Uno dei valori in cui credo è l’umiltà, penso che non sia giusto vantarsi davanti agli altri o avere la presunzione di essere migliore.
Non mi piace sbandierare una mia vittoria – o anche sconfitta – in questo o in quell’altra cosa.
La mia vita è fatta di piccole cose che la riempiono e la rendono in un certo senso anomala o diversa.
Contrariamente a me c’è gente che vive per mettersi in mostra, è in continua competizione con gli altri, il principale obbiettivo è quello di sentirsi stimati e elogiati, dimenticandosi che un giorno – come diceva il maestro Antonio De Curtis (o se preferite Totò) ci sarà la Livella che ci metterà tutti sullo stesso piano.

Award Dardo 2014

Award Dardo 2014Questo blog ha ricevuto un nuovo premio, sarà meritato? Dai, visto che l’ho ricevuto ringrazio la mia amica Rebecca. 🙂
Il premio riconosce i valori personalietici, culturali e letterari trasmessi attraverso questo diario on line (o se preferite blog).
Le regole del premio sono:
1Mostrare l’immagine del premio (fatto);
2. Ringraziare chi ti ha nominato (fatto anche questo);
3. Nominare altri bloggeril numero esatto è 15 (questo mi sembra un pò difficile visto che molti blogger che seguo passano raramente da qui)
Quelli che ho scelto sono:  SilviaRitaLuciaEleonoraLucianaDonatellaHarielLelyPaoloValentinaAccanto al camino
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: