Siamo tutti Robin Hood?


 

Per natura siamo tutti come Robin Hood: abbiamo l’impulso di togliere ai ricchi per dare ai poveri. E’ la sindrome degli esseri umani, e gli scienziati l’hanno chiamata con il nome dell’eroe inglese.

 

Siamo tutti Robin Hood?

San Diego: Tra un assalto alla diligenza e una fuga nella foresta di Sherwood, il bandito gentiluomo Robin Hood diceva fiero: "Rubo ai ricchi per dare ai poveri". Gli scienziati dell’università di San Diego si sono chiesti se l’eroe di Nottingham fosse un’eccezzione quanto a bontà oppure fosse un uomo come tutti.Da qui l’esperimento in laboratorio e la rivelazione: la tendenza all’egualitarismo e alla giustizia sarebbe naturale.

Gli esperti hanno coinvolto 120 volontari facendoli partecipare a una serie di giochi con squadre sempre diverse. Il gioco consisteva nel ricevere differenti somme di denaro e avere la possibilità di ridistribuirli, decidendo di togliere a qualcuno per dare agli altri. Nella maggior parte dei gruppi, chi aveva di più in partenza, i "ricchi", era "espropriato" di parte dei soldi che finivano nelle mani di chi aveva avuto meno inizialmente, i "poveri".

Lo studio, ipotizza che la "Sindrome di Robin Hood" sia la base da cui si è sviluppata la tendenza alla cooperazione e alle reciprocità, tipiche della società umana.

Essere generosi, insomma, dovrebbe venire naturale. Anche se spesso la realtà sembra smentire questo fatto.

 

Comunque personalmente credo che attualmente di Robin hood ne esistano pochi, anzi  mi son ricordato di un film in cui c’è l’eroe inglese, ma solo per pochi minuti 

 

 

Superfantozzi 1986

Chi non riesce a vedere il video può andare qui

Adesso vado, buon fine settimana a tutti

Emilio

 

 

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook

 

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn…. 

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

E’ primavera, facciamo pulizia!

 

E’ primavera, facciamo pulizia!

E’ tempo di pulizie di primavera, ma oltre a farle in casa dovremmo farle anche nel nostro computer, la manutenzione del pc è importante, quindi di tanto in tanto dobbiamo eliminare le cose inutili, ma perché farle da soli quando esiste un programma semplice e intuitivo che ci aiuta?

Il programma in questione si chiama Easy Cleaner,

che elimina le cose superflue che occupano solo spazio e appesantiscono il nostro sistema operativo.

Lo possiamo scaricare facendo click qui (sito del produttore: Toni Arts)

Apparirà una schermata che ci avvisa del download del file, facciamo click su "Salva" e scegliamo la cartella dove salvare il programma. Andiamo nella cartella e facciamo click x 2 volte per installare Easy Cleaner 2.0

Una volta scaricato e installato il programma leggeremo il messaggio di benvenuto

sotto il messaggio troveremo questi bottoni

Se andiamo con la freccia del mouse su ognuno dei bottoni, a destra vedremo una breve descrizione su suo utilizzo.

Per esempio il bottone "Registro" serve per fare pulizia nel registro del pc, quando eliminiamo un programma che non vogliamo più utilizzare windows non elimina tutto, come realmente fa credere, infatti ogni programma che viene installato nel nostro computer crea delle chiavi dette: "Chiavi di registro", che servono a far funzionare correttamente il programma. Ma se il programma non è più presente nel nostro pc a cosa servono queste chiavi? A nulla…. allora non ci resta che eliminarle. Il primo bottone serve proprio a questo, a eliminare le "Chiavi" inutilizzate ma ancora presenti nel sistema.

Quindi facciamo click su "Registro" poi in basso vedremo altri pulsanti, facciamo click su "Analizza"

un po’ alla volta vediamo le chiavi inutili ancora presenti nel sistema operativo

Il programma ci indicherà (in basso), quante chiavi inutili ci sono

possiamo elimininarle una per volta, (se selezioniamo una apparirà evidenziata in blu)

e poi eliminarla usando il tasto "Elimina"

oppure selezionarle tutte, usando il tasto "Seleziona tutto"

in tal modo appariranno tutte sottolineate

adesso facciamo click su tasto "Elimina tutto"

tutto ciò che era inutile è stato eliminato. Per ritornate alla schermata principale facciamo click su "Chiudi"

Adesso non ci sono più chiavi inutili.

Possiamo fare la stessa operazione per disinstallare un programma, tasto "Installazioni";

Eliminate file che non servono più, scegliendo tra: File normali – File extra –  Cartelle temporanee – File temporanei di Internet – Cronologia di Internet Explorer – Coockie, tutto con il tasto "File inutilizzati";

Collegamenti non validi, tasto "Collegamenti";

Limitare l’avvio in automatico dei programmi che vanno in esecuzione con windows, tasto "Avvio";

Gli altri tasti non indicati in questa guida sono opzionali.

 

Adesso vado in palestra

 Buona giornata

 

Attenzione ci sono aggiornamenti degli spazi Msn in corso.

 

 

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook

Chi vuole può votare questo blog cliccando sull’immagine di Scrat qui sotto, grazie ^_^

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

Illustrazioni manga sulla tazza del water


Oddio esiste davvero, non ci volevo credere, invece l’ hanno fatta veramente….

Cosa? La carta igienica con le strisce manga stampate su!!! Certo che i Giapponesi sono veramente strani!! Sono un popolo tecnologicamente avanzato, e poi cosa ti fanno? 

Comunque la cosa mi fa sorridere: e vai 10 piani di morbidezza 

 

I manga da svariati decenni vengono utilizzati per promozionare ogni genere di prodotto, e i loro personaggi sono immortalati su oggetti di ogni tipo quali: bicchieri, tazze, scodelle, indumenti per bambini, e chi più ne ha più ne metta. E’ recente la notizia che la società nipponica Banbix ha deciso di produrre per il mercato giapponese udite udite "la carta igienica manga". In poche parole, sui fogli a strappi sono stampate delle strisce a fumetti. La fine dei manga? Nel Water! Il realizzatore di questa stramba quanto bizzarra idea è il popolare vignettista Yakumi Tsuru.

Tsuru ha creato tutta una serie di gag di ambito quotidiano, con tratto semplice e divertente. La carta è disponibile per l’acquisto sul sito web del produttore, al prezzo di 8,500 yen (circa 60 euro) ogni 50 rotoli. Comunque non è la prima volta che la carta igienica viene utilizzata per veicolari disegni e vignette. Negli Stati Uniti è possibile trovarne diversi tipi dedicati a personaggi che si intende sbeffeggiare (come Bin Laden). In Italia, invece, nel dopoguerra esistevano marche di carta igienica che usavano stampare sui fogli barzellette illustrate.

 

Per vedere la carta igienica giapponese, ecco il sito del produttore: Banbix

Dove andremo a finire? Non ci sono commenti… anzi se vi va metteteli sotto

 

Buon fine settimana a tutti

Emilio

 

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook

Number of online users in last 3 minutesweb design company  

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

La risurrezione di Cristo è la nostra speranza

 

Vi siete mai chiesti perché il giorno di Pasqua si fanno gli auguri a tutti? Ognuno fa gli auguri agli altri per augurare che dopo la morte ci sia la risurrezione. Quindi Auguri : Risurrezione.

La risurrezione di Cristo illumina la vita dell’uomo

 

La vita umana acquista senso da Cristo. Egli è quel Dio che ha assunto la nostra natura umana, ha condiviso la nostra condizione precaria, il nostro dolore e la nostra morte. Ha condiviso per amore, al fine di riscattare e salvare l’uomo. Ha raggiunto la morte per sconfiggerla, e con la risurrezione l’ha sconfitta.

La risurrezione di Cristo illumina l’esistenza cristiana, pervade tutta la nostra vita. Per questo noi siamo chiamati, sin d’ora, a vivere con lui una vita da risorti. Una vita nuova. "Per mezzo del battesimo siamo stati sepolti insieme a lui nella morte, perché come Cristo fu risuscitato dai morti per mezzo della gloria del Padre, così anche noi possiamo camminare in una vita nuova. Se infatti siamo stati completamente uniti a lui con la morte simile alla sua, lo saremo anche con la sua risurrezione" (Rm 6,4-5).

Cristo ci rende partecipi della sua vita di Risorto. Come Cristo, grazie a Cristo e con Cristo noi siamo pervasi dal mistero della risurrezione. Egli si è presentato al mondo affermando: "Io sono la risurrezione e la vita" (Gv 11,25).

Anche il buio della morte viene illuminato da questa fede, noi siamo certi che la morte non è la parola definitiva, ma è il tunnel buio che ci immette nella vita eterna. Con Cristo noi viviamo il trionfo della vita. "La morte è stata ingoiata per la vittoria. Dov’è, o morte, la tua vittoria?" (I Cor 15,54-55)

Mons. Maria G.ppe Greco

 

Mandylon, icona Russa sec. XIX

Buona Pasqua a tutti

Emilio

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook

 

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: