Test – Siete Nomadi o Stanziali?

   .Riecco un nuovo Test, se volete fare gli altri già pubblicati, alla fine di questo trovate l’elenco

 

Siete Nomadi o stanziali?

Ovvero, qual’è la vostra attitudine al viaggio? Vi piace spostarvi, non solo per le vacanze, o vi costa fatica? Per scoprire questo aspetto del vostro carattere rispondete alle domande qui sotto.
1 – Quando dovete fare la valigia:
A. Scegliete solo l’essenziale;
B. Riponete tutto ciò che vi capita, alla rinfusa;
C. Pensate a lungo prima di scegliere ciò che vi serve.
2 – Vi piacerebbe fare un viaggio:
A. Nel deserto, a dorso di un cammello;
B. A bordo di una nave di lusso;
C. Negli Stati Uniti in una macchina.
 

3 – In un paese straniero, ciò che vi spaventa di più è: 
A. Il fatto che la vacanza finirà presto;
B. La lingua sconosciuta;
C. Il cibo, diverso da quello a cui siete abituati.
4 – Per andare al lavoro, preferite adottare un look: 
A. Pratico;
B. Elegante;
C. Giovanile.
5 – In un periodico, leggete per prima cosa gli articoli: 
A. Di cultura;
B. Di attualità;
C. Di moda.
 

6 – Nella vita quotidiana, i piccoli inconvenienti sono: 
A. Un diversivo;
B. Problemi fastidiosi;
C. Problemi risolvibili.
7 – Quale di questi animali vi è più simpatico?
A. La Tartaruga marina;
B. Il Koala;
C. Il Pinguino.
 

8 – Non potreste mai fare una lunga vacanza: 
A. In un villaggio turistico;
B. In barca a vela;
C. In una località turistica famosa.

9 – I protagonisti delle cronache mondane sono sopratutto:

A. Le star dei cinema e della televisione;

B. Veline e calciatori;

C. La gente comune, legata a eventi particolari.

10 – Per trascorrere una serata con gli amici, preferite cenare:
A. In un ristorante esotico;
B. In pizzeria;
C. In un agriturismo.
 

11 – Il personaggio storico a vostro parere più importante è stato:
A. Cristoforo Colombo;
B. Napoleone Bonaparte;
C. Camillo Benso, conte di Cavour.
12 – Secondo voi, quale di queste invenzioni è la più utile?
A. Il cannocchiale;
B. La bussola;
C. L’orologio.
 13 – Vi piacerebbe essere protagonisti di un film: 
A. Di fantascienza;
B. D’amore;
C. Storico.
 14 – Vi lasciate suggestionare dalle fotografie di:
A. Popoli lontani  e sconosciuti;
B. Città d’arte;
C. Paesaggi esotici.

  

 

Risultati

Prevalenza di risposte A:

Siete dei nomadi allo stato puro, ovvero, non avete radici da nessuna parte. Vi piace viaggiare, naturalmente, ma a volte tradite una conflittualità interiore non risolta.

Prevalenza di risposte B:

Siete Stanziali, per voi la vostra casa è l’unico rifugio sicuro. Non amate viaggiare e preferite trascorrere le vacanze sempre nello stesso posto.

Prevalenza di risposte C:

Siete equilibrati, perché amate la vostra casa e, nello stesso tempo, vi piace viaggiare, alla scoperta di nuovi luoghi e nuovi paesi. Siete affidabili, ma esigete molto anche da voi stessi.

Il mio risultato è C, il vostro scrivetelo nei commenti.

Buona giornata 

Elenco Test già Pubblicati:

Siete veramente Generosi?;

Come siete agli occhi degli altri?;

Siete riflessivi o istintivi?

 

Annunci

Messenger: Nuove faccine

 

 

Una cosa che fanno in molti è Chattare con Messenger, con questo sistema di comunicazione oltre a scrivere ognuno utilizza delle faccine che sono anche dette "Emoticon" queste come dice la parola stessa fanno capire all’ interlocutore i nostri stati d’animo attuali.

In Messenger ci sono delle Emoticon standard preimpostate dal programma, ma possiamo utilizzare anche immagini animate prese dal web. Questa guida fa capire come aggiungere nuove faccine. Prima di far questo dobbiamo prendere le nuove faccine e salvarle nel nostro computer, ovviamente dal web.

Salvare le faccine

Creiamo una cartella sul Desktop con il nome "Nuove faccine", una volta creata la cartella andiamo su Google scriviamo "Faccine" e facciamo una ricerca. Ci sono molti siti da dove poter prenderle un buon inizio è Celi Altervista.it, entriamo nel sito e qui abbiamo solo l’imbarazzo della scelta…

Una volta scelta la faccina facciamo click con il tasto destro del mouse e scegliamo "Salva immagine con nome", vedi immagine sotto

poi scegliamo dove salvarla, facendo click sul menu a discesa, trovando la cartella creata in precedenza: "Nuove Faccine".

Infine confermiamo con il pulsante "Salva" in basso

 

Adesso che abbiamo capito come salvare le faccine, vediamo come metterle nel Messenger

 

Aggiungere nuove Faccine / Emoticon

 

Facciamo click su "Strumenti" dal menu a scorrimento scegliamo "Emoticon personali",come nell’immagine sotto

Ci ritroveremo nella parte in cui ci sono le "Emoticon standard" di Messenger

Se vediamo più su troveremo l’avviso sotto

Quindi facciamo click sul bottone "Crea" sulla destra e entreremo in un’altra scheda dove possiamo aggiungere una nuova Faccina

Dopo facciamo click sul bottone "Trova immagine" e scegliamo la cartella che abbiamo creato in precedenza nel nostro computer.

Quasi sicuramente Windows Xp ci mostra un elenco, in tal modo però non possiamo vedere le faccine che vogliamo aggiungere…. Per vederle facciamo click con il tasto desto del mouse e scegliamo "Visualizza" e poi "Anteprima"

 Adesso le faccine sono ben visibili, scegliamo quella da aggiungere facendo click per due volte su

Ora vediamo che nel 1° campo c’è il precorso da dove Messenger prende le faccine dal pc, nel 2° campo invece dobbiamo scrivere la parola che verrà associata alla faccina (in questo caso la parola è "Piove"), facciamo attenzione a non superare i 7 caratteri, il programma non va oltre.

Nel 3° campo vedremo il nome della faccina, è opzionale, quindi possiamo anche non metterlo.

Adesso quando scriviamo la parola "Piove" apparirà la faccina, è importante ricordarsi le varie combinazioni:  parola – faccina.

 

Tutte le faccine vanno a finire nelle "Emoticon Personali"

 

Se vogliamo aggiungerne un’altra, rifacciamo lo stesso procedimento descritto su.

C’è anche un modo x aggiungere la nuova faccina al menu "Emoticon Aggiunte", basta selezionarla e fare click su bottone "Aggiungi" sulla destra, mentre x rimuoverla dal menu usiamo il tasto "Rimuovi"

Invece se ci piace una Faccina o immagine di un nostro contatto basta andarci sopra con la freccia del mouse, fare click con il tasto destro e scegliere "Aggiungi"

Possiamo anche modificare la parola associata alla faccina, cliccando su "Modifica"

Si apre la scheda della faccina, possiamo cambiare nel campo "Tasto di scelta rapida" i tasti associati a essa e poi confermare con il pulsante "Salva modifiche".

 Ovviamente non possono esserci 2 faccine associate alla stessa parola, Messenger ne riconosce solo una per esempio, abbiamo 2 faccine assonnate:

     

non possiamo mettere la parola "Sonno" a entrambe al massimo possiamo scrivere sonno (in minuscolo) alla prima e Sonno (con la lettera S in maiuscolo) alla seconda.

Credo di aver detto tutto, se qualcuno ha dei dubbi si arrangiasse, ahahaha 

Buona notte a tutti, vado a (nanna)

 

Sei in questo space da

Number of online users in last 3 minutesweb design company

Vota questo blog cliccando sull’immagine di Scrat qui sotto, grazie ^_^

Vota questo sito, clicca qui ^_^

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

La Scrivania del futuro?

  

 New York –

Molto presto potremmo ricaricare il cellulare (ma anche ogni altro dispositivo come un palmare, un lettore multimediale portatile ed eventualmente un notebook) semplicemente appoggiandolo sulla scrivania.

Herman Miller Inc., una società che si occupa della realizzazione di mobili per ufficio, e a Fulton Innovation, azienda specializzata nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie, hanno infatti stretto un accordo per la produzione di scrivanie da ufficio che integrano una tecnologia chiamata eCoupled che, grazie ai principi dell’accoppiamento induttivo, permette di "trasferire" energia senza l’impiego di cavi.

Si tratta infatti di un vero e proprio Trasferimento. Ad un circuito elettrico viene applicata una bobina che, percorsa appunto da corrente, genera un campo magnetico. Qualora in questo campo magnetico si vada a collocare una seconda bobina, esso indurrà (da qui i termini accoppiamento induttivo) corrente elettrica, che potrà essere utilizzata per il funzionamento di un dispositivo. Attualmente l’accoppiamento induttivo è sfruttato per effettuare la ricarica di piccoli dispositivi come gli spazzolini da denti elettrici.

Si tratta di "casi particolari" dal momento che per sfruttare in modo efficiente tali tecnologie i dispositivi trasmittenti e riceventi necessitano di essere "calibrati" con accuratezza tra loro: è necessario infatti stabilire a priori con precisione la posizione relativa dai due dispositivi, la loro distanza e la richiesta energetica ricevente. In pratica il sistema trasferisce energia tramite un campo magnetico, generato dalla scrivania, e pertanto solo il dispositivo eCoupled necessita di corrente per alimentarsi. Tutti gli altri apparecchi invece inizieranno a ricaricarsi non appena arriveranno in contatto con il campo magnetico.

La tecnologia eCoupled sviluppata da Fulton risolve i limiti sopra citati basandosi su una particolare caratteristica propria dei circuiti. Ogni circuito elettrico, infatti, è caratterizzato da una ben precisa frequenza di risonanza che la tecnologia eCoupled è in grado di rivelare. Una volta rilevata tale frequenza, il trasmettitore è in grado di auto-configurarsi per indurre energia elettrica verso il ricevente.

 Herman Miller inc. ha affermato che sono già allo studio ulteriori campi di impiego del sistema eCoupled, oltre alla sua implementazione nei piani delle scrivanie. Ancora però non sono previsti né la data di rilascio né il costo della futura scrivania-caricabatteria.

 Fonte: Barimia.it

 

Vota questo blog cliccando sull’immagine di Scrat qui sotto, grazie ^_^

Vota questo sito, clicca qui ^_^

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Creative Commons License


Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: