Pasqua in quarantena

Chi l’avrebbe immaginato che non ci sarebbero state le processioni quaresimali?
Niente processione dell’Addolorata, niente processione dei misteri, io che da diversi anni documento con fotocamera e telecamera questi eventi.. Sento che mi manca qualcosa, come mi mancano i miei fratelli, i miei nipoti le mie cognate.
Poi la Pasqua, rinchiusi in casa per evitare un virus invisibile che ha cambiato tutte le nostre vite…
I
l passaggio da morte a vita per Gesù Cristo e il passaggio a vita nuova per i cristiani, liberati dal peccato questa è la Pasqua.
Ecco mi auguro che tutto quello che oggi ci costringe a stare lontani dagli altri possa avere fine, e che tutti ci potremmo riabbracciare e amare come non abbiamo mai fatto prima.
Buona Pasqua, per la riascita del mondo.


Fonte immagine: La voce dello Jonio

 

 

Il nuovo anno

Quando ero un bambino, avvertivo il trascorrere del tempo in modo diverso tutto andava più lentamente, anche gli anni.
Crescendo poi le cose sono cambiate, tutto divenne più veloce e la lentezza di una volta era quasi del tutto scomparsa.
Questa breve riflessione mi porta a pensare che la vita – come il tempo – scorre così velocemente che tante volte quasi non ce ne rendiamo conto.
Oggi è l’ultimo giorno del 2019, un altro anno è agli sgoccioli, come quando accendiamo una candela che pian pian viene consumata dalla fiamma in alto fino a farla spegnere.
Il tempo non si ferma mai, al contrario di tante altre cose, le amicizie, gli amori, la vita.. Tutto ha un inizio e una fine, come l’oscurità della notte che si dissolve quando sorge il sole.
Che altro dire, auguro a tutti quelli che leggono questo blog un 2020 costellato più di vittorie che di sconfitte, auguro la salute – perché se non c’è quella non si fa nulla – e magari di vivere la propria vita il più a lungo possibile con le persone che hanno a cuore, senza far caso al tempo che passa.
Buon anno a tutti, a presto Emilio
Fonte Vignetta: http://www.ilpost.it

Le decorazioni sulla Basilica e il Natale

Ci siamo quasi, pochi giorni e il 25 dicembre sarà nuovamente Natale, la festa della famiglia.
Negli occhi dei bambini il natale mette allegria, mentre negli occhi degli adulti si c’è l’allegria, ma con il passare degli anni e degli “Eventi della vita” c’è anche un pizzico di malinconia perchè inevitabilmente si è portati a ricordare persone che non ci sono più.
La novità di questa feste a Bari è quella delle proiezioni architettoniche, natalizie e narrative – quest’ultime sui miracoli di San Nicola – sulla facciata principale della Basilica di San Nicola.
Quindi diversi giorni fa mi sono recato in Basilica per realizzare alcuni video di quest’evento, quello riportato qui è solo delle decorazioni architettoniche e natalizie, mentre sia su facebook che su youtube ci sono altri due video diversi uno dei quali parla dei miracoli del santo di Myra, San Nicola che trovate facendo click qui.
Tornando al Natale a me come detto già in precedenza mette un pò di malinconia perchè ricordo gli anni passati in cui c’erano persone che purtroppo con il tempo sono andate via.
Ma non voglio essere triste, perchè il Natale è gioia e quest’ultima la vedo neglio occhi dei miei nipoti che felici aspettano i regali che Babbo Natale gli porterà (ignari che Babbo Natale siano invece i genitori gli zii e i nonni).
Cos’altro dire? Buon Natale a tutti, in modo particolare a chi vive in un periodo di difficoltà ma ha ancora la forza di sorridere e andare avanti nonostante tutto.
Auguri a chi ancora si ricorda di vedere gli aggiornamenti e scrivere un commento in questo piccolo blog, che è solo una goccia nel mare dell’infinità del mondo di internet.
Buon Natale.

14 anni fa

Ogni anno quando ci avviciniamo al mese di Novembre mi capita spesso di pensare a questa data: 19-11-05.
Infatti nell’ormai lontano 2005 un pò per gioco un pò per  curiosità è iniziata l’avventura del blog, si chiamavano “Gli Spaces Live” e questo blog era uno di quelli live.
All’epoca ignoravo l’esistenza di Facebook, Twitter e Instagram, la moda erano i blog.
Questo era un modo nuovo per rapportarsi con gli altri, un pò alla volta nascevano diverse amicizie, a volte c’erano quelle che duravano nel tempo, altre invece no.
I primi anni di blog credo siano stati quelli in cui ho scritto di più, e sicuramente sono stati anche i più frequentati dai lettori, oggi invece questo mondo fatto di articoli e immagini forse non è più quello di una volta…
Putroppo per quel che mi riguarda questo è diventato un qualcosa al quale mi affaccio saltuariamente, sicuramente la colpa è anche mia… Diciamo che nella vita ci sono anche delle priorità, e scrivere qui adesso aimè non è una priorità.
Comuque l’immagine su porta il numero 14 [per essere preciso qui su wordpress sono 9 anni, ma associati a quelli dei blog live diventano 14] quindi oggi gli anni che scrivo qui sono 14.
Cos’altro dire, speriamo che arrivi l’ispirazione di scrivere più spesso, un pò mi manca questo mondo, ma sfortumatamente non ho molto tempo per dedicarmici appieno.
Ringrazio i pochi che mi seguono da tanti anni, chi non c’è più e si è dedicato ad altro, e infine a chi è arrivato qui per la prima volta.
Buona serata a tutti, a presto 🖐️🙂

Il Solstizio d’estate e il Corpus Domini

Non mi è mai capitato di riuscire ad andarci, ma quest’anno ce l’ho fatta.
Il Solstizio d’estate nella Cattedrale di San Sabino a Bari è un evento particolare, verso le 17:00 del 21 Giugno infatti, la luce che filtra dal rosone in alto si proietta sul pavimento, e quasi combacia con il mosaico ai piedi dell’altare.
C’era tanta gente in attesa di quest’evento, mi sono messo tra i fotografi per poter realizzare alcune foto e un video.
Alcuni giorni dopo [precisamente il 23 Giugno] sono andato sempre in Cattedrale – con L’Unitalsi – per la messa e la processione del Corpus Domini, un evento che non può mancare per un Cristiano, perchè rappresenta la presenza del corpo di Gesù nell’ostia consacrata.
Vi lascio con un piccolo collage di tre foto dei due eventi, e il video che ho realizzato per il Solstizio d’estate.
Buona serata 🖐️🙂

La festa più importante

La Pasqua è per un Cristiano la festa più importante, addirittura più rilevante del Natale.
Questa ricorrenza fa pensare alla risurrezione, quella di Gesù dopo tre giorni dalla sua morte. Ogni anno dobbiamo ricordarci che la morte – un giorno – sarà sconfitta, tutti la sconfiggeremo, il nostro tempo qui su questa terra, è solo transitorio.
Rinasceremo a nuova vita. 🌱
Quindi buona Pasqua a tutti, che questo giorno vi doni la serenità e la forza di andare avanti.
Emilio

Tutto scorre

Siamo agli sgoccioli e tra un pò il 2018 sarà terminato.. Un nuovo anno è alle porte, cosa ci porterà non possiamo saperlo.
Però io una cosa la so già, a me porterà cambiamenti in ambito lavorativo, ma non sò ancora quali.
L’anno che stà finendo invece ha portato una cosa bella, è nata una nuova nipotina, la prima bambina della famiglia 😄
Tornando alla fine dell’anno cos’altro dire? Il tempo stà volando, e sinceramente, preferivo gli anni in cui ero adolescente, vedevo le cose in modo diverso e non davo peso più di tanto al tempo che scorreva inesorabilmente anche allora…
Comunque cercherò di non lamentarmi – dai ci provo – cosa dovrebbero dire i tanti giovani che non hanno un lavoro?
Non mi resta che dirvi auguri, e che nella vostra vita ci sia principalmente la “Salute”, senza di lei poco possiamo fare.
Buon Anno e tutti
Emilio

 

Arriva Natale

Mancano ancora pochi giorni e saremo nuovamente a Natale.
Un pò di giorni fa mi sono divertito a girare per le vie di Bari con la telecamera e il cellulare per realizzare dei video delle varie luci Natalizie.
Cosa ne è venuto fuori? Un video di 5 minuti che ho pubblicato su youtube e che trovate alla fine di questo post.
Ma tornando al Natale, la vera luce nascerà il giorno 25: Gesù, la luce del mondo.
La luce che se seguita potrà aiutarci nel cammino della nostra vita terrena.
Cosa scrivere ancora, auguro un sereno Natale a chi si trova in difficoltà, a chi è messo alla prova per una malattia, a chi fa i salti mortali per arrivare a fine mese, a chi nonostate tutte le difficoltà della vita, ha ancora il coraggio di sorridere.
Auguri a tutti quelli che passano da qui, un tempo erano molti di più ma non fa niente, buon Natale e buona visione per chi avrà piacere di vedere il video presente in questo post.

Ho fatto 13

Eccomi qui a ricordare questo giorno dove nel lontano 2005 è nato il blog che state leggendo.
Sono passati 13 anni, non mi sembra vero, di quel giorno ricordo ben poco, penso che sia stata una giornata uggiosa come quella di oggi, in fin dei conti era Novembre.
Cos’altro dire? Il mio interesse dai blog è passato a Facebook e a altre forme di socializzazione, forse perchè l’interazione con le persone è più diretta e meno impegnativa…
Qui c’è bisogno di più tempo, bisogna leggere gli articoli e dare un giudizio, frequentare costantemente chi ci segue e dire: “Hey, ci sono anch’io”, i blog sono sempre stati così, per avere seguito bisogna seguire gli altri e vedere ciò che ci interessa di più, per questo credo che il blog che avete difronte è meno interessante di come lo era un tempo, ci vengo poco e non giro molto, poi ci sono persone che hanno chiuso definitivamente  e di conseguenza qui non ci passano più.
Vabbè credo di avere scritto abbastanza, tanti auguri a questo blog per il traguardo raggiunto, questo è il post n. 527 un buon numero non credete? 😀
Buona serata a tutti e un grazie a chi mi segue ancora, Emilio.

Alleluia!

Alleluia è la parola più gioiosa per esprimere lode e acclamare Dio.
La Risurrezione di Cristo ci fa capire che – anche se mortali – un giorno risorgeremo a nuova vita.
In effetti, una delle domande che più angustiano l’esistenza dell’uomo è proprio questa: che cosa c’è dopo la morte? A quest’enigma la solennità della Pasqua ci permette di rispondere che la morte non ha l’ultima parola, perché a trionfare alla fine è la Vita.
E questa nostra certezza non si fonda su semplici ragionamenti umani, bensì su uno storico dato di fede: Gesù Cristo, crocifisso e sepolto, è risorto con il suo corpo glorioso. Gesù è risorto perché anche noi, credendo in Lui, possiamo avere la vita eterna.
La Pasqua è gioiosa e con gioia vi auguro di trascorrere questi giorni in serenità e pace.
Buona Pasqua a tutti!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: