L’amabile difetto di “parlare in faccia”

 

Vizio o virtù del nostro Sud

 

"Io parlo in faccia", quante volte abbiamo sentito dire una cosa del genere. Ma chi lo fa, non è detto che non se ne sia mai pentito. Le persone che parlano in faccia vengono apprezzate e disprezzate come tutti quelli che dicono cose giuste o sbagliate. Non c’è una regola che vieta o impedisca di disprezzare chi parla in faccia. Il disprezzo, l’odio, non si applica solo alle cattive azioni e ai cattivi sentimenti, anche ai buoni. E’ lecito anche avere qualche dubbio sul fatto che noi parliamo in faccia. Forse chi lo fa è sincero, chi è sincero senza volerlo e vien preso dalla sincerità come da un tic, da un vizio di cui non può fare a meno in quel momento. Parlano in faccia persone umili che non hanno nulla da perdere. Non è vero che noi parliamo in faccia? Ma si che è vero. Persino chi avrebbe il dovere di parlare in faccia, per esempio un critico di questa o di quella disciplina, a volte rilascia un giudizio moderato per non tirarsi dietro un conflitto. Il pubblico che applaude qualsiasi cosa nei programmi tv, al teatro o in qualsiasi altro contesto, non si può dire che "parli in faccia". Quando una cosa non piace, si usa la cortesia di non dirlo. Se qualche volta siamo "scortesi", è perchè siamo di cattivo umore, non perchè desideravamo infilzare il malcapitato. Parlare in faccia, se ci penso vuol dire che un gatto incontra un cane, gli dice sei un cane rognoso, e aspetta la sua reazione. Questo si, sarebbe parlare in faccia, affrontare a mani nude l’altro cui si è detto qualcosa di poco piacevole. Ma chi parla in faccia dice la verità? No, a volte non solo non dice la verità, ma non esprime ciò che pensa veramente. Tutto questo non vuol dire che dobbiamo smettere di parlare in faccia, anzi, solo che non è il caso di illudersi. E’ sbagliato pensare di dire assolutamente la verità parlando in faccia, l’esito di chi parla in faccia non è scontato. Può incontrare chi lo esalta, ma anche chi lo disprezza.

 

Sopra l’irriverente personaggio di Mafalda creato da Quino

 


 

Mi sono iscritto a Net Parade, votatemi non vi costa nulla 

 

 

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazzione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn…. 

 

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti

 

Birra da guinness

 

Image Hosted by ImageShack.us

 

La pinta di birra più veloce a testa in giù


Peter G.Dowdeswell (GB) di Earls Barton, Northamptonshire GB, ingollò una pinta (0,47 litri) di birra in 3 secondi in posizione capovolta negli studi della BBC di Leicester, GB, il 16 febbraio 1998.
Detiene anche il record per la più veloce ‘yard of ale’, cioè 1,42 litri di birra chiara, bevuti in 5 secondi il 5 maggio 1975.

 

Dal guinness dei primati 2004

 

Se ti piace questo blog votalo facendo click sul banner sotto 

 

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazzione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

  Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

 

Una finestra per ogni cartella


Tutte le volte che si esplorano le Risorse del computer, o di atre unità ogni sottocartella  aperta va a sostituire la finestra precedente. Se invece volete fare in modo che ogni cartella si apra in una finestra separata, dovete andare in: Start / Pannello di controllo. 

In "Aspetti e temi", poi, selezionate "Opzioni cartella". Nella scheda generale della finestra che si apre, e in particolare nella sezione "Sfoglia cartelle", mettere un segno di spunta accanto alla voce "Apri cartelle usando finestre diverse" vedi immagine

 

 

 

    

fate clic su "Applica" e quindi su "Ok" per concludere l’operazione. Per tornare indietro in qualsiasi momento potrete selezionare la voce "Apri cartelle usando una sola finestra

 


 

Mi sono iscritto a Net Parade, votatemi non vi costa nulla 

 

 

Number of online users in last 3 minutesweb design company

 

Votatemi su Net Parade, non vi costa nulla basta cliccare il banner sotto

 

 

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn…. 

 

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti 

 

Quello che ascolto

 

La Mia Compilation del 2005

 

Coldplay – Fix you

Gianluca Grignani – Arrivi tu

Lene Marlin – How would it be

Richard Aschcroft – Break the night with colour

Gavin DeGraw – Chariot

Stadio – Le mie poesie per te

Santana & Steve Tyler – Just feel better

Robbie Williams – Tripping

Bob Sinclair & Feat gary pine – Love generation

Norah Jones – Sunrise

Eros Ramazzotti – L’equilibrista

U2 – City of blinding lights

Jovanotti – Mi fido di te

Lee Ryan – Army of lovers

Bon Jovi – Have a nice day 

Kt Tunstall – Black horse and the cherry tree

Maroon5 – Sunday morning

Renato Zero – Mentre aspetto che ritorni

Rolling Stones – Rain fall down

Gorillaz – Feel good inc

Vasco rossi – E

Avril Lavigne – He wasn’t

Bruce Springsteen – All the way home

Niccolò Fabi – Costruire

Daniel Powter – Bad day

Negramaro – Estate

Kt Tunstall – Eye to the telescope

Hilary Duff – Wake up

Good Charlotte – I just wanna live

Madonna – Hung up

Povia – Mia sorella

The Killers – Someboy told me

Nickelback – Photograph

Natalie Imbruglia – Counting down the days

Elisa – Una poesia anche per te

Coldplay – Speed of sound

Nek – Darei di più di tutto quel che ho

Zero assoluto – Semplicemente

James Blunt – Goodbye my lover

Simple plan – Welcome to my life

U2 – Sometimes you can’t make it on your own

Michael Buble – Home

 

E’ un pò lunga ma credo che ci sia il meglio di ciò che è stato prodotto nel 2005, che ne dite?

O mi stò sbagliando?

Vabbè buona giornata 

Emilio

Vota questo blog cliccando sull’immagine di Scrat qui sotto, grazie ^_^

Vota questo sito, clicca qui ^_^

Number of online users in last 3 minutesweb design company

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

 Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

Calcio gratis sul web, si del giudice

 

Da tempo esistono diversi siti che permettono di vedere in modo assolutamente gratuito le partite del campionato italiano di serie A, dopo diverse denunce da parte delle tv a pagamento, questi siti sono stati oscurati dalla Guardia di Finanza, ma adesso sembra dovrebbero ripartire, sotto riporto uno stralcio tratto da un articolo della Repubblica di alcuni giorni fa

Calcio gratis sul web

Roma – Via libera al calcio gratis sul web, non è più un atto di pirateria: il gip del tribunale di Milano, Nicola Clivio, ha dissequestrato infatti, a sorpresa, sue siti italiani "Calciolibero e Coolstreaming" che erano stati oscurati in gennaio dalla Guardia di Finanza nell’operazione "Cartellino rosso". Il motivo? Secondo il gip, c’è stato un danno per Sky ma è perseguibile solo in sede civile. 

Era stato infatti il network di Rupert Murdoch che aveva denunciato i siti che promuovevano la possibilità di vedere in diretta partite del campionato italiano e di Champions League. Ecco il marchingegno: due server piazzati in Cina trasmettevano sul web le partite della nostra serie A di cui le tv asiatiche avevano regolarmente comprato i diritti. Ogni utente si collegava quindi sul sito italiano, riceveva tutte le istruzioni per prelevare ed installare programmi che consentivano la visione in tempo reale delle partite e non pagava un centesimo: i due portali italiani erano oscurati per violazione sulle norme del diritto d’autore.

C’erano state anche due denunce nei confronti dei gestori dei siti web che avevano già oltre 100.000 iscritti.Adesso tutto sta per ripartire, con grande preoccupazione di tutte le tv che hanno acquistato a caro prezzo i diritti di trasmissione sul territorio italiano, e ora si trovano il calcio gratis su internet.

Fonte: La Repubblica

Se sei qui x la prima volta firma il Guestbook

Se ti piace questo blog votalo facendo click sul banner sotto, grazie ^_^

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

Frasi del cuore..

Frasi del cuore

 

 

A chi amiamo, meno dire sappiamo.

Proverbio cinese

 

 

Una notte d’amore magica inizia e finisce con un bacio.

Anonimo

 

 

Amano davvero, quelli che tremano a dire che amano.

Ph. Sidney

 

 

 

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

 

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn…. 

 

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti 

 

 

113 On-line

 

Questa è una notizia abbastanza recente, credo che sia un servizio utile per tutti i cittadini.

113 On-line

Roma – E’ attivo da già da 4 giorni il primo posto di polizia on-line d’Italia. Si chiama : "Commissariato Dips" ed è appunto, un vero e proprio commissariato di Polizia virtuale.

Con un clic il singolo cittadino – navigatore potrà denunciare o segnalare reati e ricevere consigli e informazioni. 

Fonte: Corriere della sera

Se sei qui x la prima volta firma il Guestbook

Se ti piace questo blog votalo facendo click sul banner sotto, grazie ^_^

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

Pericoli in rete – Il Phishing

 

Tempo fa i mezzi di informazione hanno parlato del fenomeno "Phishing",ovvero l’ultima trovata delle truffe tramite internet che è arrivata purtroppo anche in Italia. Qui sotto riporto un articolo di un giornale sportivo – anche loro a volte fanno questo tipo di informazione – che data la gravità della cosa ne ha parlato.

    

"Gentile cliente, stiamo aggiornando il nostro archivio elettronico. Le chiediamo di spedirci i suoi dati via e-mail per confrontarli con quelli che abbiamo conservato". Quante volte avete ricevuto un’e-mail di questo tipo proveniente dalla vostra banca o dal vostro ufficio postale e vi siete chiesti di cosa potesse trattarsi. La risposta è semplice: si tratta quasi sicuramente di  "Phishing", una tecnica con la quale hackers e persone malintenzionate tentano di impossessarsi del numero della carta di credito, dei dati personali e di quelli bancari di persone inesperte e ingenue.

Attraverso l’invio di queste e-mail i truffatori possono impossessarsi dei vostri dati, sempre che voi siate così sprovveduti da rispondere fornendo ciò che vi è stato richiesto. Inizialmente il fenomeno era circoscritto al territorio americano, ma dal 2005 il phishing è sbarcato prepotentemente anche in Italia Nel corso dello scorso anno, tentativi di frode tramite l’invio di e-mail nel nostro Paese sono stati circa 9 milioni, con 500.000 persone coinvolte e un giro complessivo d’affari pari a 4 milioni di euro. 

Solo la scorsa estate sono state ben 43 le persone truffate, 12 le banche colpite e 212 mila euro rubati. Le tecniche di phishing sono diverse. La più frequente è quella dell’e-mail proveniente da istituti bancari che invitano a fornire i vostri dati in seguito a particolari situazioni, come malfunzionamenti del loro database o addebiti consistenti sul conto.

In questa e-mail è presente generalmente anche un link che conduce a un sito identico in tutto e per tutto a quello della banca del destinatario del messaggio, sia nella grafica che nei contenuti. Come si può ben immaginare, il sito non è reale e nasconde soltanto una truffa architettata a regola d’arte da professionisti del raggiro.

Altra tecnica utilizzata riguarda l’esistenza di finti siti commerciali che invogliano all’acquisto di prodotti messi in vendita a prezzi vantaggiosi. In realtà l’unico obbiettivo dei realizzatori del sito è quello di metter mano sui dati personali della vittima e sul numero della sua carta di credito.

Il sistema per difendersi da questi tentativi di truffa è abbastanza semplice. E’ sufficiente ignorare queste e-mail non rispondendo e non cliccando sui link ritenuti sospetti. Una banca o un ufficio postale non richiederebbero mai i vostri dati personali in questo modo. Per essere ancora più sicuri, comunque, è possibile scaricare da Internet programmi gratuiti come Netcraft, che si installano nella toolbar del vostro browser – Explorer e Firefox – e informano l’utente circa l’attendibilità del sto e l’esistenza nella pagina di link "pericolosi".

 

Fonte: Corriere dello Sport

Autore: David Grauli

Number of online users in last 3 minutesweb design company

 

 Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazzione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn…. 

 Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

I

Aprire velocemente le voci del menu di avvio

 

Quando si aprono i programmi, facendo clic su "Start" e "Tutti i programmi", Windws xp introduce un leggero ritardo. Se queste pause "forzate"  vi danno fastidio potete eliminarle intervenendo in modo semplice sul registro di sistema.

Aprite il registro di sistema, per farlo fate così: "Start" / "esegui" e scrivete "regedit" come nell’immagine

 

 

 

e premete ok, fate doppio clic su ognuna delle voci  , , . Se non vedete  le voci necessarie fate più volte clic sulla freccia che trovate al lato.

Nella parte destra della finestra, fate doppio clic sulla voce . Nella finestra che si apre – vedi immagine sotto – digitate in dati valore  " 0 ", e fate clic su ok.

 

 

Chiudete il registro di sistema facendo clic sulla " X ". Riavviate il computer. Le voci del menu di avvio ora verranno visualizzate immediatamente senza ritardi.

 

Importante: Leggete bene i vari passaggi e non avrete problemi. 

 


 

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn…. 

 

Creative Commons License

Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti

 

 

17/02 Festa dei gatti

 

Questo post è dedicato ai gatti, a me piacciono molto anche se non ne ho 

La festa dei gatti

Oggi 17 febbraio, è la festa dei gatti, un nuovo appuntamento per l’Italia dedicato all’animale che, dagli ultimi censimenti, risulta essere il migliore amico degli Italiani. In Italia ci sono infatti oltre 7,4 milioni di gatti d’appartamento, divertenti, autonomi e inseparabili compagni di giochi, un gatto risulta un buonissimo compagno per i bambini ed è inoltre, particolarmente affettuoso e autosufficiente anche se va seguito sempre con attenzione. Il gatto può vivere tranquillamente in casa e non ha bisogno di essere condotto fuori per una passeggiata.

Vivere con questo animale non è dispendioso: questo vale per l’acquisto, l’alimentazione e le cure costanti ma non soffocanti, la consapevolezza di andare incontro a precise responsabilità legali in caso di maltrattamenti o abbandono. 

Il gatto – vero felino tra i felini – conserva quell’aria misteriosa che affascina e attrae l’uomo, il quale non sempre riesce razionalmente a spiegare molti dei comportamenti di questo animale, venerato già nell’antico Egitto ma con la psicologia e le cui reazioni rimangono ancora, per molti versi, inafferrabili.          

A tutti coloro che amano gli irresistibili felini domestici è rivolto "Purina per Voi", il servizio che offre consulenza veterinaria telefonica 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno, dedica alcune regole per una serena convivenza domestica con questi misteriosi e affascinanti amici . Purina per Voi è dunque un servizio di utilità sociale, specificamente dedicato agli amanti degli animali.

Chiamando il numero verde 800-525505 è possibile ricevere consulenza veterinaria gratuita in qualunque momento della giornata. Il servizio telefonico, nato dalla collaborazione di Purina (aziente leader nel settore petcare) e Scivac (Società Culturale Italiana Veterinari animali da compagnia) riceve circa 35.00 telefonate all’anno ed è diventato, col passare del tempo, un vero punto di riferimento per gli amanti dei gatti.

Il gatto ha bisogno di vivere lo spazio in modo tridimensionale: per questo è bene lasciare a sua disposizione alcuni ripiani delle librerie o degli armadi, in modo che il micio possa sentirsi libero di esplorare e saltare in luoghi predefiniti e meno "impegnativi" del tavolo da pranzo. La maggior parte dei gatti presenta sensibilità delle vie respiratorie. Smettere di fumare fa bene anche a loro che, in ambienti fumosi, manifestano sintomi d’asma e sono pericolosamente attratti dai mozziconi.

E’ un animale in grado di assimilare esperienze nuove e diversificate ed è estremamente consapevole dell’ambiente in cui vive. E’ quindi capace di trovare sempre nuove soluzioni per affrontare diverse situazioni. Infine è fondamentalmente un individualista. 

 

,

        Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

Add to Technorati Favorites    PageRankTop.com

 Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn…

 

Creative Commons License


Tutti i contenuti di questo blog sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons

è vietata la pubblicazione non autorizzata in altri siti.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: