Uova pasquali

Quest’intervento è pubblicato prima di Pasqua per permettere a chi lo vorrà di scrivere i suoi auguri nel post giusto.

pasquaPer i golosi del cioccolato Pasqua è una ricorrenza importante. Ma perchè esistono le uova Pasquali?
L’uovo ha origini precristiane e indica il rinnovamenteo della natura con l’arrivo della primavera.
L’uovo divenne uno degli emblemi del Cristianesimo sin dai primordi: nelle catacombe sono state trovate uova di alabastro, augurale simbolo di nuova vita in auge tutt’ora come articolo regalo.
A me piacciono le uova artigianali – quelle per intenderci – con tante decorazioni, sono così belle che alla fine ti dispiace romperle per mangiarle o anche per vedere la sorpresa al suo interno.
Per i più piccoli la sorpresa è una cosa bella, ma anche i grandi sono curiosi, insomma le sorprese piacciono a tutti. Anche se nelle uova tradizionali fatte in fabbrica non ci sono cose utili, ma sciocchezze.
Comunque visto che questo è un post che parla di Pasqua vi auguro di vivere  in serenità questi e i giorni a venire, che come l’uovo pasquale possiate rinascere a vita nuova.
Ah rendo noto a tutti i frequentatori di questo blog che nell’uovo di quest’anno per me e per la mia famiglia c’è una cosa importantissima, oggi 29/03/2013 è nata una nuova vita e io sono diventato zio 🙂
Annunci

Sarà un segno?

speIeri scendo per recarmi al lavoro e vedo appeso allo specchietto dell’auto qualcosa, mi avvicino e con mio stupore noto che quel qualcosa è una cosa molto famigliare, un rosario!
Chi legge questo blog lo sa bene che sono un credente e penso che questo sia un segno – poi posso anche sbagliarmi – Maria mi segue e mi sorregge, ho un rapporto speciale con lei visto anche il mio impegno con il volontariato lo potete capire bene.
Potrà anche esser stato un caso averlo trovato, ma come mai era appeso lì? Qualcuno voleva disfarsene? Questo non lo so,  sulla piccola croce c’è la scritta Medjugorie luogo dove non sono mai stato, sarà un segno anche questo? Chissà!
Sò solo che ora questo rosario lo conservo tra le mie cose in modo prezioso 🙂

Papa Francesco: uno di noi

Papa-FrancescoMi ispira fiducia! Ecco ciò che penso del nuovo Papa, il nuovo pastore della chiesa.
Ha fatto capire subito che non è affatto accondiscendente al lusso e alle comodità, dice di volere una chiesa povera per i poveri. Sembra una persona molto umana, va tra la gente incurante di eventuali pericoli.
Appena eletto ho pensato:
Bergoglio è il primo Papa che decide di chiamarsi Francesco, un nome significativo.
Vuol dire, il simbolo della povertà, del Cristianesimo più puro, più semplice, che è rivolto ai poveri, ai bisogni essenziali, il Cristianesimo che non sente le ragioni teologiche prima delle necessità. Credo che ci saranno grandi cambiamenti e la storia se ne ricorderà.
gian
Vignetta di Giannelli

Quale Faccia?

Molta gente si sveglia la mattina e indossa la sua maschera preferita, ogni giorno cambia faccia a secondo delle occasioni e delle persone con cui ha a che fare.
La triste realtà è questa, c’è gente che finge continuamente e magari alla fine mente anche a se stessa.
quale faccia
Buona giornata a tutti 🙂

Chi russa di più?

zzzUltimamente c’è in giro l’influenza e fasi di raffreddamento, in casa è un continuo tossire anche nelle ore notturne e questo comporta il dormire male o non dormire affatto. Un’altra delle cose che non fa dormire è il russare da parte di una persona che dorme nella nostra stessa stanza o in una stanza adiacente.
Qui in casa ci sono due persone che russano, una è mio padre a l’altra mio fratello.
Ma da cosa dipende il russare? In alcuni casi credo che sia una conseguenza alla stanchezza accumulata durante il giorno, mentre nella maggior parte dei casi è una cosa cronica. Ma secondo voi chi è più propenso al russare? Secondo questo servizio (filmato qui sotto) anche le donne russano, questa per me è una cosa inaspettata 🙂

 

Le Balottellate

baloDi stranezze nel mondo del calcio ce ne sono eccome, una delle ultime è quella del giocatore del Milan Mario Balotelli.
Quale delle tante? Quella di aver commissionato a un’artista di Brescia di realizzare una statua, ma non una statua qualsiasi, è la statua che lo raffigura quando esulta dopo aver segnato contro la Germania agli ultimi europei.
L’opera in bronzo verrà messa in bella mostra nel suo attico di 250 metri quadrati.
Questo è l’esempio che chi guadagna tanti soldi poi alla fine li utilizza per sperperarli a destra e a manca. Mi viene da pensare che Narciso paragonato a Balotelli era un dilettante da strapazzo. :mrgreen:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: