Tanti contatti, pochi amici

Un recente studio di Robin Dunbar – antropologo dell’università di Oxford – sui social network e in modo particolare su facebook ha dimostrato che anche se abbiamo tanti contatti tra gli amici, quelli che noi riteniamo davvero degni di questo titolo sono pochi.
Pensandoci bene questa analisi è giusta, come si fa a relazionarsi con tutti i presunti amici di facebook?
Con l’amico ci si confida, si ha una relazione costante, chi lo farebbe con tutti?
Nella vita reale di “Amici veri” possiamo contarne davvero pochi e questa ricerca a mio parere è veritiera.
ami

Due passi per Pompei

Icona Madonna Pompei

Immagine da Wikipedia

Rieccomi a aggiornare questo blog, reduce da un nuovo pellegrinaggio fatto Sabato 29 Ottobre questa volta a
Pompei.
Quello di Pompei è stato il mio primo pellegrinaggio da volontario, ci  andai per caso nel 2008, una persona che doveva andarci rinunciò e io presi il suo posto.
Nel Santuario c’è il quadro della Madonna del Rosario acquistato dal Beato Bartolo Longo [fondatore e benefattore del santuario] che ha dedicato la sua vita per il prossimo.
La costruzione del Santuario iniziò nel 1876 per volere del suo promotore Bartolo Longo e su disegno di Antonio Cua. I lavori terminarono nel 1891 ma nel 1933-39 il Santuario fu ulteriormente ampliato su progetto dell’ing. Mons. Spirito Chiappetta.
Fortunatamente è stata una piacevole giornata di sole in compagnia di volontari e disabili giunti da ogni parte d’Italia, ed ho incontrato anche una mia amica di Battipaglia che fa parte dell’Unitalsi Flegrea.
Si dovrebbe pensare più a far bene che a stare bene: e così si finirebbe anche a star meglio (Alessandro Manzoni)
Vabbè vi auguro buona giornata, scappo al lavoro!
Emilio

Una persona speciale…

Dal 2000 ho scoperto internet, c’è gente che non ci crede, già non crede nella potenza del web,

alle volte molti a cui dico che chatto e ho fatto un blog, sorridono solo all’idea:

Un blog? Che è? Chattare? Ma come parli?

Sicuramente penseranno tra di loro “Questo stà perdendo tempo, ha qualche rotella che non gli funziona…”.

Non è vero, non perdo tempo affatto, e gli ingranaggi sono a posto, compreso le rotelle, bulloni e via dicendo….

Ho iniziato a chattare verso la fine 2004, prima nelle chat e adesso con messenger, già messenger chi non lo conosce? Bè un tempo anch’io non lo utilizzavo, ma adesso molto spesso son qui. Poi ho fatto un blog, e ho conosciuto persone di ogni tipo. Grandi e piccoli, l’età non ha importanza.

Comunque volevo dedicare quest’intervento a una persona stupenda, che ora stà vivendo un periodo molto delicato e particolare, siamo distanti non so quanti km, ma questo non è un problema, anzi, non ci avrei mai pensato, ma la sento vicina, e spero che lei provi la stessa sensazione.

Già Miggy, ti sono accanto nonostante l’enormità di chilometri che ci separa.

Se chi mi legge non la conosce può fare un salto nel suo blog e starle vicino, ecco il link:

http://miggyna.spaces.live.com

(Importante: Se non riuscite a entrare da Miggy, leggete più in basso)

Ragazzi ha bisogno di noi, anche se non la conoscete donateli il calore e l’affetto che metita,

non ve ne pentirete…

Personalmente credo che sia tra le più belle persone che ho mai incontrato in questo mondo “Virtuale” (quanto odio questa parola, uff), diciamo che è nei primi posti, anche voi ci siete non vi preoccupate, quindi chi legge queste parole non deve offendersi, o sentirsi messo da parte, questo è un intervento dedicato solo a Miggy, tutti chi più chi meno sono nel mio cuore, non mi dimentico di nessuno, non lo farei mai….

Miggy Tvb, ti dedico questo post, forse è un po’ poco, ma credo che l’amicizia che ci lega va oltre i confini e oltre le distanze… Te l’ho già detto passerò così spesso dalle tue parti che ti stancherai di leggermi..

Un grande abbraccio

Emilio

Nella solitudine, nella malattia, nella confusione, la semplice conoscenza dell’amicizia rende possibile resistere, anche se l’amico non ha il potere di aiutarci. È sufficiente che esista. L’amicizia non è diminuita dalla distanza o dal tempo, dalla prigionia o dalla guerra, dalla sofferenza o dal silenzio. È in queste cose che essa mette più profonde radici. È da queste cose che essa fiorisce….

Pam Brown

Molti hanno difficoltà, e non riescono ad entrare nei blog, questo è dovuto ai nuovi aggiornamenti, vi do un consiglio, utilizzate un Browser alternativo a Internet Explorer, come Mozilla Firefox.

Saluterete prima i vostri amici. Cliccate sull’immagine sotto per scaricarlo.

Clicca qui per scaricare Firefox ^_^

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: