La festa più importante

La Pasqua è per un Cristiano la festa più importante, addirittura più rilevante del Natale.
Questa ricorrenza fa pensare alla risurrezione, quella di Gesù dopo tre giorni dalla sua morte. Ogni anno dobbiamo ricordarci che la morte – un giorno – sarà sconfitta, tutti la sconfiggeremo, il nostro tempo qui su questa terra, è solo transitorio.
Rinasceremo a nuova vita. 🌱
Quindi buona Pasqua a tutti, che questo giorno vi doni la serenità e la forza di andare avanti.
Emilio

10 Responses to La festa più importante

  1. lucetta says:

    Concordo con te Emilio. Santa Pasqua e tanta gioia nel cuore perchè Gesù è veramente risorto e sarà così anche per noi. La vita non finisce qui.

    • Emilio says:

      Ci mancherebbe, certo che non finisce qui, questo è solo un periodo di transizione 😉
      Serena Pasqua anche a te cara Lucia

      • MARGHIAN says:

        La vita non finisce certo qui, non avrebbe senso. Io non credo che nostra resurrezione avverra’ nella storia terrena (il giorno della resurrezione). Sara’ invece, io credo, una realta’ ‘ extra: la Terra, l’universo tutto non non sono idonei a sostenere una futra razza umana fatta di individui immortali . pertanto la vita eterna non e’ di questeo mondo fisico, e forse la nuova vita è una cosa che avverra’..”all’istante”, non “la cappella sistina”, “l’ultimo giorno..”- La Chiesa chiama i santi “corpi glorificati”. Dunque sono gia’ risorti- ma non su questa Terra-, e penso all’espressione di san paolo “corpo spirituale” – Perche’ se la Terra fosse destinata ad ospitare l’umanita’ risorta, anche la Terra dovrebbe essere eterna, e con essa il Sole. Ci deve essere per tanto “un’altra dimensione”, che e’ l’aldila’ . Ciao 🙂

        Marghian

      • MARGHIAN says:

        Gli scienziati danno al Sole- ed alla Terra meno di cinque miliardi di anni di età, e altri cinque miliardi di anni di’ vita. Un numero grande, ma finito: non e’ l’eternita’, che deve esistere fuori dal tempo fisico….per questo io non aspetto un “ultimo giorno nella storia” per risorgere; , ma l’ultimo giorno di vita terrena, oltre la quale paff, “si e’ gia’ eterni”-. Mi era piaciuto un signore, un teologo, in tv.: “ma no, la resurrezione non sara’ cosi’, la cappella sistina, no, ma sara’….all’istante, per ognuno di noi..”-Al che io esclamai entusiasta: “la’, sa idea mia!” (“guarda li’, la mia idea!”). Ciao.

  2. ili6 says:

    Tantissimi auguri, Emilio 🙂

  3. MARGHIAN says:

    Ciao.Emilio, grazie, auguri di buona Pasqua anche a te 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: