Alleluia!

Alleluia è la parola più gioiosa per esprimere lode e acclamare Dio.
La Risurrezione di Cristo ci fa capire che – anche se mortali – un giorno risorgeremo a nuova vita.
In effetti, una delle domande che più angustiano l’esistenza dell’uomo è proprio questa: che cosa c’è dopo la morte? A quest’enigma la solennità della Pasqua ci permette di rispondere che la morte non ha l’ultima parola, perché a trionfare alla fine è la Vita.
E questa nostra certezza non si fonda su semplici ragionamenti umani, bensì su uno storico dato di fede: Gesù Cristo, crocifisso e sepolto, è risorto con il suo corpo glorioso. Gesù è risorto perché anche noi, credendo in Lui, possiamo avere la vita eterna.
La Pasqua è gioiosa e con gioia vi auguro di trascorrere questi giorni in serenità e pace.
Buona Pasqua a tutti!

9 Responses to Alleluia!

  1. lucetta says:

    Grazie Emilio per aver ribadito una verità importante della nostra fede : “Gesù è risorto perché anche noi, credendo in Lui, possiamo avere la vita eterna” Auguri di bene anche a te e famiglia.

    • Emilio says:

      Serena pasqua anche a te Lucia, bisogna ricordarlo sempre il significato di questo giorno. 😉

  2. silvia says:

    Tanti cari Auguri di una Buona Pasqua anche a te e ai tuoi cari 🙂

    • Emilio says:

      Grazie Silvia, serena Pasqua anche a te 🙂

  3. MARGHIAN says:

    Ciao Emilio. Tornato da una vacaqnza a Torino di due settimane (da mia sorella, per Pasqua), posso scriverti, e salutarti, con piu’ facilita’ (li’ mandavo solo brevi commenti col cellulare…).
    Ti ringrazio per i tuoi saluti, e augiri e like.
    Sulla resurrezione di Gesu’, e sull’aldila’ dopo la morte, penso questo. Primo che se non c’e nulla dopo, la vita non ha quel senso pieno che invece ha solo se “si continua ad essere”. NOn come dice qualcuno, che “c’e il ricordo”. Ma cosa vogliamo che sia, il ricordo! Ricordano altri, ma “tu”- se non esiste aldila’- non sei piu’ niente”. Una mia amica: “ma sei una forza…”, ed io.” perche’ tu mi pensi? Ma dai! Se io non mi avvedo di nulla non e’ aldila’…”. lei, come tanti, dice ceh l’aldila’ e’ il ricordo per chi rimane, e i “geni” trasmessi ai figli. Chiaramente none ‘ aldila’ questo. Aldila’ e’ la continuazione della coscienza individuale, dopo morti. Atra obiezione che mi e’ stata fatta: “ma la nostra personalita’ e’ registrata nei neuroni…”-Ma la speranza e’, rispondo io, che noi non si sia solo..quello, che siamo anhe spirito. Poi vorrei vedere, dopo che l’umanita’ si sara’ estinta, chi ricordera’ chi.

    Sulla resurrezione di Cristo penso questo: “che la resurrezione fisica sia solo una manifestazione per dirci della pienezza di vita che ci attende, e che Gesu’ stesso sia, ora, spirito. Anche perche…dove sarebe Gesu’ se fosse asceso al cielo …”col corpo”? Risorto, si’, ma credo che egli si sia dicamo…spiritualizzato, dopo questa manifestazione culminata con la “ascensione” (dove? Se il corpo gli e’ rimasto?). Ah, aqnche San Paolo parla di corpo spirituale eccetera. Persino la Madonna, che appare ora vistita in un modo ora in un altro, cintola dorata, fiori ai piedi eccetera, sia in reatla’ spirito, e che le sue manifestazioni siano..sembianti, per dirci qualcosa: “questa volta lei ci e’ apparsa con gesu’ grande, per dirci….” (???!!!). E’ complicatina, la cosa. Poi dubito del ritorno di Gesu’ “su questa terra..”- credo che il Paradiso sia in un’altra dimensione, non so…

    Io come ti ho scritto (mi sembra), non sono credente..per fede, in senso stretto. Ci spero, semplicemente, e amo ragionarci- si vede? 🙂
    Ciao.

    Marghian

    • Emilio says:

      Ciao Marghian, bentornato! Scusa la mia assenza, ma qui nel blog ci entro di raro e ho visto solo adesso il tuo messaggio. La Risurrezione di Cristo ci fa capire che dopo questa vita – un giorno – tutti siamo portati a risorgere, almeno noi Cristiani dobbiamo avere questo pensiero, certo per chi non è vicino alla Chiesa la vede a modo suo, magari un giorno anche tu ti avvicinerai un po’, l’importante è provarci 😉

  4. MARGHIAN says:

    Poi penso che la vita eterna non sia solo “per chi crede in Ge4su'”. Pensate ad una bambina dell’antica Roma, prima di Cristo, che non puo’..”credere in Gesuì’- o uno studente dell’era di Stalin educato, “plagiato” all’ateismo, condizionato culturalmente a non credere… Miliardi di non battezzati, prima di Gesu’ e della Chiesa, da quando e’ comparso l’uomo. Ci8 pensiamo? Ciao 🙂

    • Emilio says:

      Per questo non ti sò rispondere, chi è morto prima della venuta di Cristo ovviamente non ha avuto modo di conoscere la religione cattolica.. magari anche per loro c’è la vita eterna, ma noi non possiamo saperlo. Ciao 😉

  5. MARGHIAN says:

    oh, ” che non puo’..”credere in Gesuì’”. Che non poteva credere in Gesù.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: