Il Cubo di Rubik

cubo

Oggi l’home page di Google ci avvisa che il cubo di Rubik compie quaranta anni. E chi non lo conosce?
Ricordo quando ero piccolo che questo rompicapo era molto diffuso e quasi tutti ci giocavano cercando di rendere dello stesso colore i vari lati.  Questo gioco ebbe un successo enorme in tutto il mondo, infatti, è il giocattolo più venduto della storia, con circa 300 milioni di pezzi venduti! (Fonte Wikipedia).
Anch’io ci giocavo e devo dire che ci perdevo molto tempo – non era mica facile 😕 – tutti i miei amici l’avevano e i pomeriggi ci s’incontrava per strada cercando di risolverlo almeno in parte.
Un giorno però m’infastidii così tanto che iniziai a staccare i vari adesivi colorati per metterli nel posto giusto, ottenendo così più facilmente un colore unico per ogni lato 😈 , il problema era che una volta staccati, gli adesivi, non si riattaccavano come prima.
Ho ancora il cubo – ma non l’originale – anni fa ne fecero di nuovi e l’acquistai. :mrgreen:

Se vi va seguite le mie pagine su Facebook

sc

Scrat – il blog

BL

BariLife

 

Annunci

15 Responses to Il Cubo di Rubik

  1. accantoalcamino says:

    Ciao, non mi sono mai cimentata 😀 morirò senza sapere se sarei stata capace di comporlo 😉

    • Emilio says:

      Ciao cara, c’è ancora tanto tempo per provarci, solo che prima devi trovare il cubo 😀

      • accantoalcamino says:

        Emilio, quello non è un problema,lo vedo in giro ogni tanto 🙂 Buona giornata.

  2. Rebecca Antolini says:

    nella vita reale lo ho fatto anni fa 4 volte… oggi lo ho provato virtuale e ho smesso dopo 30 minuti… non mi piaceva… ma adesso mi venuto la voglia di cercare uno sicuramente c’è ancora qualche negozio che vende uno…. o attraverso il internt si trova sicuramente uno …
    Ciao Emilio ti abbraccio Pif

    • Emilio says:

      Caspita, l’hai fatto quattr volte?? Io non ci sono mai riuscito! 😀
      Sicuramente lo trovi, poi internet in questi casi ti viene in aiuto 😉
      Un abbraccio anche a te, ciaooooo 🙂

      • Rebecca Antolini says:

        ero anche più giovanne hehehe… non so se lo farei ancora oggi

      • Emilio says:

        Basta riporvarci 😉

      • Rebecca Antolini says:

        senz’altro 😀

  3. Rita says:

    Mio fratello fece proprio come te, invece mio marito, allora mio fidanzato, ci riuscì. Io non ci provai proprio perchè a prima vista già vedevo che sarebbe stata un’impresa impossibile. Ciao Emilia e buona settimana!

    • Emilio says:

      Ogni tanto bisogna tentare, anche se le imprese sono impossibili 🙂
      Un bravo a tuo marito.
      Buon week end cara 😉

  4. non ci sono mai riuscita…però l’idea di staccare gli adesivi l’ho avuta pure io!!!! ( e molti altri mi sa!!! 😀 )

    • Emilio says:

      MI sa che chi ha avuto il pensiero di staccare gli adesivi è stata la maggioranza delle persone che ci hanno provato 😀

  5. io lo adoro e poi ci riesco qualche volta. 😀

    • Emilio says:

      Io non ci riesco, oramai lo vedo e non ci provo neanche 😀

      • ti devi impegnareee 😀 ciao caro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: