Necessario e superfluo

sottocostoE’ da un pò di tempo che mi chiedo come mai la gente corre dietro al superfluo e non al necessario. E questo non riguarda solo la nostra cara Italia.
Ci sono persone che non hanno i soldi per arrivare a fine mese eppure non riescono a fare a meno di cose a cui potrebbero rinunciare. Un esempio è quello dell’elettronica, in tanti apettano l’arrivo a  casa dei famigerati volantini con offerte e prodotti sottocosto. Avere l’utimo modello di quel famigerato telefono con le App migliori e ricercate è importante per essere al passo con i tempi… ma costa tanto, come si fa ad averlo? Lo paghi un pò al mese ed è tuo per sempre!
Si ma poi esce un nuovo modello e si ricomincia da capo!!! 😀
A questo mondo il superfluo in molti casi ha la meglio sulle cose necessarie, il guaio è che in alcuni casi anche chi non riesce a sopravvivere fa questi acquisti, meglio un telefono tecnologico e un pasto in meno che il contrario! Contenti loro :mrgreen:
Annunci

21 Responses to Necessario e superfluo

  1. in fondo al cuore says:

    credo che se si fa fatica ad arrivare a fine mese si debba capire per forza la differenza tra superfluo e necessario…..se non lo fanno evidentemente tanti problemi non li hanno! Buon pomeriggio! 🙂

    • Emilio says:

      Di logica dovrebbe essere così, ma la logica molti non la usano 😀
      Buona giornata 😉

  2. sai caro Emi e’ un modo insensato di riempire vuoti angosce che cosi’ facendo si trasformano in baratri senza fondo…..

    • Emilio says:

      Eh può darsi che sia così, la gente acquista queste cose anche per esser appagata di qualcos’altro che non ha….

  3. beh… se ci lamentiamo di non arrivare a fine mese… si evitano le spese superflue…
    se, invece ci lamentiamo e poi andiamo a destra e manca… per comprare telefonini di ultima generazione… allora. la lamentela è fatta tanto per e non perchè è vera…

    • Emilio says:

      penso che chi si lamenta e poi non riesce a rinunciare a qualcosa che non serve per vivere allora ha un pò le idee confuse 😀

  4. icittadiniprimaditutto says:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  5. Valentina says:

    Purtroppo la gente non capisce cosa serve e cosa no. Se te lo puoi permettere non c’è nessun motivo per cui non comprarsi ciò che si vuole, ma quando non lo puoi fare significa che ti dai la zappa sui piedi da solo.

    • Emilio says:

      Ci sono le persone che pur volendo acquistare non lo fanno perchè non se lo possono permettere, mentre altri che incoscentemente acquistano e poi vanno avanti a stenti…

  6. lucetta says:

    Sono arrivata alla conclusione che chi si comporta in questo modo non è veramente nel bisogno o nell’indigenza…..e se lo è allora è solo una persona sciocca- incosciente che merita di stare nella situazione di bisogno in cui si trova. Forse sono troppo sbrigativa ma sono stata educata a non comprare se non ho soldi, a fare il passo secondo le possibilità, a non farmi infinocchiare dalla pubblicità, a non andare dietro alle stupidaggini.
    Ciao Emilio

    • Emilio says:

      Sottoscrivo quel che hai detto…la gente non si rende conto che vista la situazione farebbe bene a non sperperare i propri soldi a destra e a manca 😉
      Ciao cara, buona notte

  7. E’ un mondo pazzo…

    • Emilio says:

      Direi che è un mondo popolato da pazzi 😀

  8. Buon weekend Emilio caro.
    per te http://i169.photobucket.com/albums/u205/nh07/012f.jpg
    Un grande abbraccio, Nikki

    • Emilio says:

      Ciao Nikki, che piacere ritrovarti!
      Un abbraccio grande grande, buona giornata 🙂

  9. Donatella says:

    E’una tendenza sempre più diffusa, ed è proprio la gente che si lamenta di più a non farsi mancare nulla del superfluo!! Pensa dalle mie parti i ristoranti non sono mai stati pieni come in questo periodo e si vedono perfino i bambini con l’IPhone…per non parlare delle palestre, della roba firmata, dei massaggi e di altri lussi di cui ( a sentire loro ) non si può proprio fare a meno!! Mah!!!!
    A volte guardo quei vecchi filmati degli anni 50 e mi dico che allora il mondo era più semplice e meno comodo ma sicuramente era fatto da gente più vera!!
    Ti abbraccio carissimo, buona settimana

    • Emilio says:

      Infatti c’è gente che non vuol rinunciare a nulla, prima i beni di lusso erano per pochi, invece adesso anche se c’è chi non se lo può permettere acquista queste cose superflue a discapito di quello che gli serve per vivere…. E’ un mondo strano in cui le cose inutili hanno la meglio su quelle utili, dove andremo a finire? Boh

  10. .... says:

    Nell’era del consumismo dove tutto è riconducibile al denaro è diventato davvero impossibile non ricorrere a questi acquisti anche se superflui per considerarsi vivi e “felici”..
    I mezzi di comunicazione instillano un falso bisogno…e quello che noi chiamiamo superfluo in realtà è percepito come necessità…
    Io ho solo un monito da fare…NON GUARDATE LA TV!!!
    ciao Emilio..smackkk
    MENA KISSSSSSSSSSS ❤

    • Emilio says:

      Un inno ad accendere la radio 😀
      Un abbraccio cara, un bacione 🙂

  11. …appunto contenti loro!! mah :-S
    pensa che proprio oggi ne parlavo con un amico… è comunque una tematica attuale non c’è che dire…
    comunque mi associo a te, non condivido affatto questa società fatta solo sull’apparire 😦 che poi ci si debba privare di un pasto per qualcosa di griffato e modaiolo.. giammaiiiiiiiiiii!!

    Buona serata

    Lely

    • Emilio says:

      C’è gente che preferisce digiunare ma essere alla moda…poveri loro 😀
      Ciao cara, bentornata! 🙂 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: