Fine della Pirateria?

Un pò di giorni fa l’FBI e il Dipartimento di giustizia americano hanno deciso di imporre la chiusura di Megavideo e Megaupload.
Si sa questo è un mondo di pirati, anche perchè avere una cosa gratis è molto più conveniente di acquistarla specie in questo periodo di crisi globale.
Ma quest’azione riuscirà a eliminare del tutto il problema? Penso proprio di no, che motivo avrebbero le compagnie telefoniche a proporre servizi di Adsl sempre più veloci? In un certo qual modo anche loro favoriscono la pirateria. Pensateci bene, che se ne fa uno di Adsl a 20Mega o più??
Vi riporto un servizio di Report di qualche tempo fa quando i siti citati su erano funzionanti, adesso sicuramente ne usciranno altri e quindi l’oscurare non servirà proprio a un bel niente.
Mai che qualcuno si fosse impegnato per abbattere i costi di ciò che è sotto Copyright magari proponendo film e cd a un costo esiguo, così prima di scaricare il pirata ci pensa su e magari cambia idea.

Annunci

32 Responses to Fine della Pirateria?

  1. Rebecca o semplicemente Pif says:

    La mia opinione… se voglio qualcosa veramente e credo e neccissario di averlo allora me lo compro.. per esempio programmi di grafica per il pc, non scarico programmi col crack, me lo compro, credo l’onestà ha ancora un valore.. Pif

    • Emilio says:

      Fai bene ad acquistare, ma credo anche che si dovrebbero abbattere i costi in origine, in questo modo la pirataria non avrebbe senso di esistere.

  2. Rebecca o semplicemente Pif says:

    Si e vero ho un programma che costava quasi 900 euro.. e poi non e un programma eccesionale, ma cavolo costava veramente tanto..

    • Emilio says:

      I costi devono diminuire, chi produce giochi programmi ecc dovrebbe iniziare a prendere una strada diversa da quella intrapresa. Ci sono programmi tipo Photoshop che sono troppo esosi.

  3. lucianaele says:

    Concordo pienamente.
    Secondo me questa azione non servirà ad eliminare nessun problema.
    L’evasione e la pirateria continueranno…….
    Ci vorrebbe ben altro!
    Buona giornata,
    Luciana

    • Emilio says:

      Ci vorrebbe ben altro, ma tutto può cambiare solo se i produttori cambiano mentalità e non vogliano far sborsare tanti soldi ai loro utenti.
      Buona giornata anche a te 🙂

  4. duhangst says:

    Non credo si risolverà del tutto il problema.

    • Emilio says:

      Anch’io penso che sia così.

  5. semplice1 says:

    Un pò pirati piace esserlo!
    Anche se io non lo sono mai stata, un pò per onestà un pò per fifa.
    Comunque è vero, i costi di molte cose sono altissimi, basti pensare ad un cd originale..che rappresenta tra tutti i prodotti la cosa più piccola.
    Ma le case produttrici non calano nemmeno di un cent..un braccio di ferro che non porta a nulla di buono.

    • Emilio says:

      Certo la fifa è grande!
      Secondo me l’unico modo per combattere la pirateria è quello di pretendere meno soldi per l’acquisto di un bene, quale un dvd un cd o altro.
      Non credo che chiudento questi siti la cosa possa risolversi.

  6. in fondo al cuore says:

    Non risolveranno nulla….ne spunteranno fuori tanti altri, hai perfettamente ragione, per eliminare il problema basterebbe diminuire i costi in modo che tutti possano usufruirne. Buon inizio settimana un abbraccio!

    • Emilio says:

      Infatti ne rispunteranno altri e le cose con cambieranno affatto.
      Buona settimana anche a te Silvia 🙂

  7. Donatella says:

    No, non credo proprio che la pirateria scomparirà, troppa gente considera normale scaricare illegalmente. A volte è proprio per il gusto di farlo perchè magari si tratta di programmini da 5 euro…
    Un abbraccio, buona settimana! 🙂

    • Emilio says:

      Infatti questo fenomeno è troppo diffuso per farlo terminare chiudendo questo o quell’altro sito…Alla gente non importa il costo, il solo fatto di poter avere un qualcosa gratis la spinge a usare tali metodi.
      Un abbraccio, buona notte! 🙂

  8. Simona says:

    Ciao Emilio concordo con te basterebbe solo che i prezzi siano più bassi.. dolce notte 🙂

    • Emilio says:

      Si si, abbassassero i prezzi!!
      Buona notte cara 🙂

  9. lucetta says:

    Se manterranno questa chiusura, vedrai come caleranno le vendite dei computer…perchè tanti con queste offerte di velocità a 20 mega compravano solo per scaricare tutto il materiale possibile. Mi sbaglierò ma non credo. Ciao Emi.

    • Emilio says:

      No non credo che ti sbagli, la velocità non serviva mica per navigare solo tra i siti.
      Comunque dopo questa cosa anche siti simili stanno chiudendo per paura di avere anche loro problemi.
      Ciao Lucia 🙂

  10. Chris says:

    La pirateria nel web non si fermera’ mai. Anche se molti siti chiudono, vengono subito sostituiti da altri o ci si puo’ arrivare per vie “traverse”. L’altro giorno ero in edicola e scrutando i nuovi arrivi ho visto che alcune riviste di informatica spiegavano come far andare piu’ veloce emule, ma tu pensa. Come emule poi ci sono i “tracker” dove la sorgente del download puo’ essere ovunque, come si puo’ fermare questo??

    • Emilio says:

      Anch’io credo che non si fermerà, poi anche le riviste di informatica (ne acquisto una da anni) il più delle volte parlano si file sharing e di nuovi sistemi di condivisione…a che serve pubblicare questo? La gente legge e utilizza questi sistemi..alla faccia del Copyright ecc ecc…

  11. pensierieperline says:

    Gamba di legno, benda sull’occhio e pappagallino sulla spalla 😀
    a parte gli scherzi… anche secondo me chiudere un sito o un altro non cambia affatto la situazione.. si certo ci sarà un po’ di casino in giro perché “oddio e ora come faccio?”
    Chiediamoci cosa porta un utente a vedere un film in qualità medio bassa e accontentarsi di ciò piuttosto che andare a comprare il dvd dello stesso film? ovviamente il fatto che uno è gratuito e l’altro no… che uno costa zero e l’altro costa una cifra esorbitante… e ora come ora si cerca il risparmio in ogni angolo…
    Ma comunque è troppo difficile se non quasi impossibile chiudere tutte le “sorgenti” che ci possono essere sulla rete.. piuttosto come dicevi te è più sensato invogliare all’acquisto con prezzi più contenuti.. in modo tale da far preferire all’utente una qualità buona ad un prezzo accessibile allora si che sarebbe stupido vedere un film in qualità scarsa piuttosto che acquistarlo a poco e vederlo tutte le volte che si vuole senza migrare tra vari siti 😀

    Paura di essere scoperti? beh secondo me le compagnie telefoniche non avrebbero poi tanti vantaggi a fornire i dati dei propri clienti che sono “pirati” … o sbaglio?
    Poi solo il fatto che riporta Chris ovvero entri in edicola e nel reparto riviste informatiche almeno il 50% ha in copertina un articolo su P2p! e poi vogliamo abbattere la pirateria?! :mrgreen:

    • Emilio says:

      Non so se questa sia stata una mossa buona o no, tali siti potrebbero chiudere per sempre o moltiplicarsi all’infinito…
      Abbassare i prezzi invoglierebbe la gente a acquistare e non a scaricare qualcosa.
      Sul fatto delle compagnie telefonice sono convinto come te che non hanno voglia di dire chi dei loro utenti facciano uso di questo o quell’altro sito per fini non leciti.
      Noi stiamo alla finestra e vediamo che succede 🙂

  12. 😀
    ti sono mancata?

    • ma che ti combina, quella monella di Debby??
      ahahahahahah

      • Emilio says:

        E che combina, mica la vedo qui…

    • Emilio says:

      Questo è un blog bisogna commentare quello che c’è scritto! Prrrrrrrrrr :mrgreen:

  13. Monica says:

    Hai ragione,non si risolvono così problemi di pirateria…ti lascio un saluto e augurio di buona giornata,ciao a presto 🙂

    • Emilio says:

      Ciao Monica, bentrovata 🙂
      Secondo me i problemi riguardanti la pirateria ci saranno sempre..
      Buona giornata a te!

  14. strangethelost says:

    No,non hanno risolto proprio niente ( per fortuna)io non scarico ma guardo le serie direttamente in streaming,l’altro ieri sono passata dal solito sito e stavano rassicurando gli utenti che entro una settimana tutto sarebbe stato come prima!
    Per cui tutta questa grandiosa impresa degli Americani non è servita a niente!!
    Ciao,buona serata 😀

    • Emilio says:

      E chissà quanta gente utilizza questi servizi di streaming, a me capita con le partite, si chiude un sito e se ne aprono tre. Credo che Internet sia difficile da bloccare, è troppo vasto.
      Vedremo cosa succede nei prossimi mesi.
      Ciao, buon pomeriggio 🙂

  15. Deborath says:

    E’ vero, sono d’accordo!!!!
    Non si può pagare un gioco 50 €….
    MA scherziamo???????????????
    Perchè non si rendono conto che vendendolo a 10 € ne venderebbero molti molti di più, perchè sarebbero più accessibili a tutti e li farebbero, di conseguenza, guadagnare di più????
    Mah….
    A presto, Emi…

    • Emilio says:

      Credo che preferiscono guadagnare tanto e in fretta, ci vorrebbe un’altro modo di vedere le cose, ma chi produce musica, film, giochi, programmi ecc evidentemente non la pensa così.
      Poi si lamentano che esiste la pirateria, con prezzi più abbordabili quest’ultima avebbe vita difficile…
      A presto anche a te 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: