Il social network più amato

Secondo voi qual’è il social network più frequentato dagli italiani?
Facebook?? Sbagliato! Badoo?? Sbagliato!  Twitter? No no, non ci siamo proprio!! Il social network più amato dagli Italiani è il Bar!
Questo è il risultato di un sondaggio condotto su circa 480 barman, gestori di bar e esperti nel settore, che ha monitorato 1200 soggetti (uomini e  donne tra i 18 e i 55 anni). Il risultato? Il luogo più frequentato dagli Italiani? Era e resta il Bar. Che ancora oggi è il locale più frequentato per 365 giorni l’anno, dove tra un cappuccino o un aperitivo gli Italiani si sentono liberi di parlare di tutto: calcio, moda, gossip ecc..
E’ il posto dove 15 milioni di Italiani si esprimono in libertà di politica (48%), calcio (42%), ma anche lavoro (37%), pettegolezzi (35%), e cinema (25%).
Tra aperitivologhi e tuttologhi, solo il 33% va al bar per bere o mangiare qualcosa. Ecco che grazie a questa importanza sociale che ricopre, il bar è ancora oggi il vero ripetitore di opinione moderno, più di tv, radio e qualunque altro media, che si limitano solamente a diffondere le notizie (73%).
Secondo me anche sul lavoro o in altri luoghi si “socializza”, forse il Bar è più frequentato, penso a quelli presenti nelle stazioni o nei centri commerciali. Ma in quest’ultimi non c’è tanto tempo per socializzare, lì di solito si va per fare spese e anche di fretta!!

17 Responses to Il social network più amato

  1. Sonja A. says:

    Ho letto con una punta di divertimento il tuo post, perchè mai e poi mai avrei immaginato che il caro, vecchio bar fosse il luogo di aggregazione più frequentato di un variegato social network.
    Io qui mi tengo fuori dalla statistica, perchè al bar ci vado alla mattina a fare colazione e non mi piace parlare con nessuno: voglio solo gustarmi il mio cappuccino con brioche, la spremuta d’arancia e possibilmente il mio quotidiano preferito o se mi aspetta qualcosa di importante in ufficio, magari mi piazzo nell’angoletto con il portatile acceso.
    Sono lontanissimi i tempi in cui con la mia compagnia avevamo un bar come ritrovo fisso e ci si sfotteva per ragioni di partito o questioni calcistiche, adesso vedo il bar giusto come un approdo veloce in caso di astinenza da caffeina o per una cioccolata rinfrancante dopo un pomeriggio di sfrenato shopping o semplice struscio, ma lungi dal farlo diventare il luogo per eccellenza dove conversare e socializzare.
    Ho già dato 🙂
    Un abbraccio e buon week end!

    • Emilio A. says:

      Eh già chi l’avrebbe mai detto che il Bar battesse una concorrenza così agguerrita 😀
      Personalmente al bar ci vado quando non posso fare colazione a casa, e questo capita quando sono fuori Bari per il volontariato.
      Una volta quando ero dell’azione cattolica andavo al bar la domenica dopo la messa, mamma quanto tempo è passato! 😀
      Buona giornata cara, ti abbraccio!

  2. Mena Kisses says:

    Anche io leggo con sorpresa…Non avrei mai immaginato che un luogo reale, potesse superare gli immancabili social network che imperversano su tutto il web…
    Mi fa piacere sapere di questa notizia..naturalmente considerando il bar come luogo di socializzazione e di incontro, dove trascorrere momenti piacevoli in buona compagnia..
    Tuttavia spesso è anche il ricettacolo di molti giovani e fannulloni, che se ne stanno ore ore seduti senza fare nulla…o a creare problemi…
    Da parte mia, non lo preferisco come luogo di socializzazione, piuttosto lo ritengo un posto dove intrattenersi per un breve momento, giusto il tempo di un caffè…
    Buon fine settimana caro Emilio…i tuoi post sono sempre molto interessanti…
    un abbraccio e un bacio, Mena

    • Emilio A. says:

      Certo il bar può essere anche un luogo dove si riuniscono persone che non hanno ben altro da fare che stare tutto il santo giorno lì dentro….anche qui ci sono i tipi che dici tu.
      Questa notizia ha sorpreso anche me, pensavo che il bar fosse superato, invece non è così!
      Sinceramente anch’io preferisco socializzare in un’altro luogo che non sia un bar, ma può darsi che cambi idea 🙂
      Buona domenica cara, un abbraccio e un bacio anche a te
      Emilio 😉

  3. silvianovabellatrix says:

    Emi, se al bar la gente ci andasse solo per consumare bevande e mangiare panini, non esisterebbe l’espressione ” tipi da bar”, no…???
    Macchè Fb o Twitter….o meglio, come sarebbe bello radunarsi al bar CON gli amici di Wp, Fb, ecc ecc…:(

  4. mammaw72 says:

    Se ancora il caro vecchio Bar resiste, allora non tutto è andato perduto, ricordi Gino Paoli? Quattro amici al bar fanno sempre comodo eh eh eh. Ciao Emiliooooo!

  5. duhangst says:

    E’ una piacevole sorpresa questa notizia, il caro e vecchio bar è ancora in auge.

  6. Mi piace il Bar…mi rilassa…..condivido!!!!^_^

  7. Illegal Mind says:

    Confermo, l’ho notato nel Friuli Venezia Giulia durante una mia consulenza!

  8. Martine says:

    bello questo post!! sono felicissima che non ci siano piattaforme digitali al primo posto perchè sarebbe tristissimo!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: