Dialettando

 

Se andiamo su Wikipedia e cerchiamo la voce “dialetto” avremo questo risultato:Dialetto (voce dotta, ripresa dal lat. tardo dĭălectŏs, s. f., “dialetto”) è una varietà linguistica (o idioma) usata da abitanti originari di una particolare area geografica.
Un dialetto, se si estende in un’area piuttosto ampia, può contenere molte varianti, che a loro volta possono distinguersi in sottovarianti per aree minori.Penso che il dialetto sia un segno di appartenenza e distinzione, è cultura che viene tramandata di padre in figlio.
Ogni dialetto ha una sua particolarità, e anche se è buona abitudine parlare in italiano, parlare anche con il proprio dialetto è una cosa bella.Per molti sarà incomprensibile, ed esilarante, ma secondo me uno dei dialetti più simpatici e coloriti della nostra penisola è proprio il dialetto Barese.
Giorni fa su Youtube ho trovato questo video, buona visione e sopratutto buon ascolto

Video realizzato da Piero Cocozza dell’associazione culturale Kaleidos di Bari
Buona giornata a tutti

Annunci

17 Responses to Dialettando

  1. MENA says:

    Ciao Emilio…il dialetto è sicuramente un segno distintivo delle ns.origini..ha delle connotazioni ben precise ed il valore aggiunto di rappresentare un linguaggio originale e fedele alla tradizione locale, di essere legato strettamente alla cultura natale.

  2. MENA says:

    Quindi resta il mezzo di comunicazione più intimo ed emotivo perchè nasce dalla voglia di creare un rapporto più confidenziale con l\’interlocutore…un modo per affermare la propria appartenenza…per questo lo usiamo in famiglia, tra amici…A lavoro e a casa parlo in italiano, ma a volte i miei non mi capiscono e devo fare la traduzione in dialetto..hahaha….

  3. MENA says:

    E\’ molto bello il dialetto barese…ma in quanto napoletana, ritengo che il dialetto napoletano sia molto caloroso e passionale, verace….e quann è bell stu post…!!!! Ciao un abbraccio, Mena

  4. ariel says:

    ahh lo capisco abbastanza maparlarlo …sono una frana!!!il piu\’incomprensibile per me e\’il sardo……….ostrogotoo!!!!un baciotto caro Emilioo!!!!

  5. Silvia says:

    Ahahahah…..la mia sister ha pure scovato il traduttore barese online!!! :-DDD I dialetti sono un patrimonio, e meno male che adesso questo fatto è chiaro ed assodato.Fino a poco più di vent\’nni fa, però…

  6. Silvia says:

    …non era così. Tanti dialetti sono quasi spariti perchè negli anni \’60 si diffuse il concetto che il dialetto era la lingua delle persone non scolarizzate e di bassa estrazione sociale :(Dei miei coetanei, solo io so parlare in dialetto, perchè nelle famiglie era diventato tabù usarlo con i figli…:((

  7. tere says:

    Ohilà Emilio come si dice poker in barese? 😉

  8. Emilio says:

    @ MenaDaccordo con la tua analisi, il dialetto è una cosa di appartenenza alle origini, io il dialetto lo parlo sia a casa che sul lavoro, perchè sul lavoro è diventata come una famiglia e poi non solo io lo parlo ma anche gli altri colleghi. Tu sicuramente essendo Napoletana tifi x il tuo dialetto ecco perchè dici che quello è migliore del mio 🙂

  9. Emilio says:

    Comunque entrambi sono incomprensibili x molti, ma nello stesso tempo simpatici all\’ascolto :)Ji adaver bell su post :)Ciao cara, un abbraccio Emilio 😉

  10. Emilio says:

    @ arielIn ogni dialetto ci sono parole più comprensibili di altre, io capisco abbastanza bene il napoletano ma quelli del nord per me sono difficili da interpretare!! :DCiao Ariel, grazie x i tuoi passaggiEmilio 😉

  11. Emilio says:

    @ SilviaLa nostra amica in comune ha un debole per il mio dialetto secondo me se potesse verrebbe qui in puglia fermandosi diverso tempo anche dei mesi :)Certo il dialetto è un patrimonio, pensa che anni fa qui hanno fatto anche dei corsi serali per rispolverare parole e detti di un tempo. Fai bene a sapere parlare il dialetto io potrei fare il professore in quel campo 😀

  12. Emilio says:

    @ TereGuarda che domenica a Milano il Bari c\’è stato solo un tempo, e poi i poker come dici tu li dovete fare con squadre che lottano x lo scudetto, se vincete con noi e perdete con una pretendente al titolo a che serve??

  13. MENA says:

    mmm…non ho detto che il mio è migliore…solo che lo preferisco, come affermazione delle mie origini…Io songo nato addò sta \’e casa \’o sole.\’O sole me cunosce \’a piccerilio;\’o primmo vaso \’nfronte – ero tantillo-m\’ha dato quanno stevo int\’ \’o spurtone.E m\’ha crisciuto dint\’ \’e braccia soje,scanzanname \’a malanne e malatie.\’O sole! \’O sole… è tutt\’ \’a vita mia…io senza \’o sole nun pozzo campà.(Totò)Buon fine settimana caro EmilioUn abbraccio, Mena

  14. Emilio says:

    @ Mena Ok ok, tu preferisci il tuo e io il mio forse anche per una questione di origini come dici tu :)Bella la poesia di totò, grazie Buona domenica cara un abbraccio grandeEmilio 😉

  15. Stella says:

    Adoro il dialetto pugliese! Insieme a quello toscano ed emiliano, lo trovo tra i più simpatici e caratteristici in Italia!Credo che ognuno di noi debba conoscere il proprio dialetto d\’origine, sono radici preziose da non strappare mai definitivamente, ma da tenere in serbo come un tesoro inestimabile tralasciato dai nostri avi.Dolce notte Emilio

  16. Sonja says:

    Sto a murììììììì Emi sei un mito!!!!

  17. Emilio says:

    @ Stella Ciao carissima, ma lo sai che mi stavo domandando che fine avessi fatto?? Bentrovata :)Certo il dialetto come già detto è un patrimonio e tutti dovremmo saperlo tramandareBuona domenica cara, un abbraccio@ Sonja Non morire xchè non voglio averti sulla coscienza :DDGrazie del "mito" 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: