Dal vino che bevi si capisce chi sei

.

Dal vino che bevi si capisce chi sei.

 

La scelta del vino potrebbe rivelare aspetti della personalità che preferireste tenere nascosti, questo è il risultato di un recente studio Australiano condotto alla Charles Sturt University.

Ma qual’era l’obbiettivo dei ricercatori? Esplorare una nuova area di ricerca per capire in che modo i tratti della personalità sono in grado di condizionare le preferenze e i gusti. 

45 uomini e donne maturi [tra i 40 e i 45 anni], sono stati invitati a compilare un questionario e a scegliere tra un vino spagnolo secco e uno dolce.

Ebbene, chi ama i vini bianchi dolci, è risultato impulsivo, con la tendenza all’introversione e scarsa propensione alla sperimentazione. Di segno opposto chi invece preferisce i bianchi secchi. Questione di carattere appunto.

Lo studio pubblicato sulla rivista "Food Quality and preference" getta nuova luce sull’obesità. Infatti, le persone che mostrano una forte preferenza per i dolci, saranno anche quelle che mostrano maggiore impulsività e rappresenteranno un gruppo più a rischio.

La scelta del dolce attiverebbe inoltre i neurotrasmettitori legati alle dipendenze, mettendo in moto meccanismi di ricompensa simili a quelli di chi si droga.

Conclusioni: Adesso va bene il detto degli antichi Romani: "In vino veritas".

 

  http://www.fileden.com/files/2007/1/14/639843/vn.swf

 

E voi che vino preferite?

A me piace sia dolce che secco, ma non ne bevo a quantità industriali, anche perché se lo facessi sarei un alcolizzato

Buona giornata ai pochi lettori di questo blog.

Ah dimenticavo la fonte di quest’articolo è il giornale gratuito City

Se siete qui x la prima volta firmate il Guestbook

, 

         Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

Add to Technorati Favorites    PageRankTop.com   

Iscritto su CercaBlog.com   Number of online users in last 3 minutesweb design company

Miglior Blog Bookmark and Share

Vi ricordo che il diritto d’autore è tutelato dalla legge, quindi giù le mani da immagini, interventi e quant’altro!!!

Senza l’autorizzazione dell’autore del blog non potete prelevare nulla, pena la denuncia ai gestori di msn….

Page copy protected against web site content infringement by Copyscape

E’ vietata la pubblicazione dei contenuti di questo blog in altri siti.

18 Responses to Dal vino che bevi si capisce chi sei

  1. tere says:

    Pensa: adoro il buon vino ma non mi sono mai sbronzato in vita mia. Non fumo,lo detesto,mai fumato nulla.Non mi piacciono i liquori (faccio rare eccezioni per il limoncello),sopporto la birra solo in estate e che non sia italiana e in lattina…..Il vino buono mi piace tutto a patto che non sia dolce. Meglio i rossi dei bianchi. Quindi vino rosso fermo,dal sapore anticato nel rovere. Gutturnio fermo,bonarda secca,Chianti,dolcetto e barbera…cabernet sauvignon…..ma potrei dire tutti!Di bianchi,logicamente secchi e fermi….mi piacciono quelli dei castelli romani ma pure quelli del tuo salento (compreso un rosato che mi portava un amico originario di Lecce ed era buonissimo). W il vino. (lo capissero i fumatori di schifezze di vario genere….). Un buon bicchiere di vino (anche 2 a pasto) non uccide nessuno e fa solo bene. Come in tutte le cose ci vuole moderazione.Ciao.

  2. Du says:

    Senza dubbio bianco e secco.

  3. ... elisazingarafelice says:

    E se qlc è astemio come me la mettiamo??prrr di buona serata … e baciotto …elisa

  4. Emilio says:

    Caspita da quello che scrivi mi fai capire che sei un vero intenditore :)Personalmente bevo il vino più a cena che a pranzo, perchè ho la tendenza a stonarmi e siccome dopo mi tocca lavorare meglio non berlo a quell\’ora.A cena è meglio anche perchè dopo anche se mi stona un pò non devo essere concentrato come devo esserlo sul lavoro.Anche a me non piace il fumo, mai fumato nulla, poi io sono dell\’idea che è da stupidi rovinarsi la salute, chi fuma ne è consapevole ma nonostante tutto continua a farlo…I liquori fosse per me potrebbero non farli proprio, a parte il limoncello o il caffè borghetti (che adoro) gli altri possiamo anche buttarli nella spazzatura :DCerto chi beve alcolici non deve mai esagerare, specie se poi si mette alla guida, rischia di essere un pericolo, prima per se stesso e poi per gli altri…Ciao ciaoEmilio ;)@ Du HangstAnche a me piacciono i bianchi, ma anche i rossi vanno bene ^^@ ElisaSe qualcuno è astemio si ubriaca e dà i numeri :DDOppure beve qualcos\’altro…prrrrrrrrrrrComunque per la cronaca io sono un gran bevitore di aranciata :pBuona giornata, un abbraccioEmilio 😉

  5. Raffaella says:

    Emilio mi piacciono i vini bianchi secchi , tipo un Vermentino sardo, un Pinot grigio dei colli friulani e via di questo tipo…per i rossi diciaamo un Sagrantino di Montefalco, un Montepulciano, un Fiano di Avellino…Volevo fare un corso di somelier ma accidenti cosa un mare di soldi (ca 600€ per il primo corso )

  6. semplicesai says:

    …i vini dolci non mi piacciono per nulla…quindi bianco, secco…assolutamente…ma AMO molto di più i rossi. :O)Gg

  7. Lucilla says:

    amikoneeeeeee e siccome che sono astemia già mi gira la testa al solo pensarci di berlo eheheheheheun salutoneeeeebuona domenicaaltra festa virtuale http://lucilla1959.spaces.live.com/blog/cns!1D5FF71E26BAF315!17017.entry ehehehehe buona domenicaaaaaaa

  8. Niky says:

    nn mi è mai piaciut il vino :-Scm va??qui solita vita!!!kiss :*

  9. Emilio says:

    @ RaffaellaHai dei bei gusti sui vini :)Potevi essere una brava somelier, ma il costo del corso lo ritengo eccessivo, hai fatto bene a non andarci.@ Semplicesai (Giovanna)Anche a me piacciono i rossi, ma secondo me ti stonano di più dei bianchi ^^@ LucillaAhahah :DVabbè anch\’io non è che sia un grande bevitore di vino, pensa che lo bevo solo quando dopo non devo andare al lavoro, e siccome lavoro 5 giorni su 7 lo bevo solo nel fine settimana o la sera.Comunque un bicchierino ogni tanto puoi berlo anche tu, il vino fa bene ;)@ NikyE vabbè Niky in fondo è anche una questione di gusti a molti piace il vino e non la birra, mentre altri non ne bevono affatto e preferiscono bibite diverse tipo aranciate ecc…Qui tutto bene cara, verso la fine del mese di Ottobre non sono stato bene e mi son beccato una forma influenzale, ma ora stò benone :DDAl lavoro il solito fuggi fuggi e il tempo che non basta mai, in più è un periodo che finisco anche tardi…pensa un pò che tra un pò arriva Natale!! E tu che mi dici?? Come va la tua vita, ci sono novità??Buona giornata, un abbraccio Emilio 😉

  10. Silvia says:

    Uhmm….non ci sono i bianchi fruttati ed aromatici che sono i miei preferiti….in alternativa i bianchi piuttosto secchi :)Un buon bicchiere la sera a pasto mi piace parecchio. A pranzo invece priobito, perchè mi dà problemi di intolleranza gastrica e, associato a piatti ricchi, poi mi viene una botta di sonno che non starei in piedi nemmeno con delle flebo di caffè :(I rossi invece, che sarebbero anche molto più "sani" proprio non riesco a berli :(Troppo corposi, odore e colore troppo da…vino!!!! Mi piacciono quei bianchi particolari proprio perchè non "sanno di vino"…:)Emi, confessa che righi dritto cinque giorni su sette e poi i restanti due…ehm….;)))Un bacione!!!

  11. ηικκιħart says:

    Ciao Emilio carissimo,A me piace sia dolce che secco vino anche. Non quantità industriali ;)Buona giornata.Un grande abbraccio, Nikki

  12. Emilio says:

    @ SilviaAnche a me è proibito a pranzo, perchè poi mi tocca andare al lavoro…poi mi sentirei assonnato :DPersonalmente bevo più i rossi che i bianchi, li preferisco :)Ma scusa, che ti aspettavi che odore e colore non fossero da vino? ^_^Bè io rigo dritto 5 giorni ma i restanti 2 non bevo solo vino, posso anche alternarlo alla birra, però sempre con moderazione.Un bacione anche a te, smack! ^^@ NikkihartIl vino dolce è buono, ma non dev\’essere troppo dolce però, non mi piacerebbe tanto.Buona giornata cara, spero tutto bene.Un abbraccioEmilio 😉

  13. Niky says:

    infatti..preferiso un bel succo d frutta o qlc drink a base d frutta!son sempre in viaggio..tra casa e universita..uff!!!spero d cominciare il tirocinio presto..appena finisco il corso d inglese!!almeo in weekend m posso riposare e uscire cn il mio love o cn le mie amike :Dla sett prox comincerò ad andar alla ricerca dei regali d natale!!per nn rimaner all ull timo minuto cm ogni anno!ahahah!!buona settimanakiss :*niky 🙂

  14. pilù says:

    Bianco secco, rosso invecchiato, l\’importante è che sia di qualità e ….. non eccedere. Buon pomeriggio!

  15. angela says:

    Ciao Emilio passo con piacere a leggerti e ti devo dire che anche se nn sono una grande bevitrice ….. il vino mi piace tantissimo! Io preferisco i vini rossi e corposi quelli dolci nn tanto. Sai vivendo in Sicilia il vino buono non manca e faccio anche io come te, a pranzo è tabù perchè altrimenti non sarei più operativa! eh eh eh con gli amici e la sera un pochino però non me lo faccio mai mancare. Un bacione! Ah dimenticavo adesso cè il vino novello!

  16. Emilio says:

    @ Niky I succhi di frutta piacciono anche a me :pDi che tirocinio si tratta? Non tocchiamo il tasto dolente dei regali di Natale, ogni anno è sempre la stessa storia: Non sò mai cosa regalare…non ci sono idee, aiutooooo ^^Buona giornata, un bacioEmilio ;)@ pilù Ma certo, il vino dev\’essere sopratutto di qualità indipendentemente dal colore :)Buona giornata, un abbraccioEmilio ;)@ AngelaBrava, bere vino fa bene, l\’importante è non esagerare.A me piacciono rossi frizzanti, quando sono stato in Sicilia ne ho comprato un pò di vino e devo dirti che mi è anche piaciuto molto ^^Tu tutto bene? Mi fa piacere vedere un tuo saluto tra i commenti, quando puoi passa, sei sempre la benvenuta :)Un bacione, felice giornata Emilio 😉

  17. Sonja says:

    Confesso di essere una neofita dei vini.Ho imparato il culto del bere poco e bene da alcuni mesi, mentre prima mi astenevo completamente, xk ho preso una volta da ragazzina una "balla" pazzesca e la cosa mi ha segnata.Mi piacciono i vini rossi, corposi e fermi.Durante le mie ultime degustazioni infatti mi sono invaghita del Barbaresco e del Dolcetto d\’Alba.Sarebbe nei miei gradimenti anche un buon calice bianco di Vermentino, ma ahimè mi taglia le gambe anche se pasteggio.Dunque mi fermo al rosso ^^Un abbraccio!

  18. Emilio says:

    @ Sonja AVedo che te ne intendi davvero di vini :)A me piacciono specie nei periodi freddi, secondo me il miglior modo per riscaldarsi in fretta è quello di bere un bicchiere di vino che non fa mai male…basta non esagerare.I bianchi essendo leggeri possono subito darti alla testa, infatti uno tende a berne di più del dovuto….Meglio i Rossi.Un abbraccio anche a te cara, smackEmilio 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: